BRANCALEONE: OPERE ABUSIVE SUL DEMANIO, AVVIATA LA DEMOLIZIONE.

449

 

Ieri, con inizio alle ore 10,00, sono iniziati gli interventi di demolizione d’ufficio di opere abusive e ripristino dello stato dei luoghi presso il lungomare di Brancaleone; tali interventi, con determinazione del Dirigente Area Tecnica n. 180 del 27-06-2019, sono stati affidati all’operatore economico CHINNI’ Domenico, e riguardano tre “lotti” così individuati:

  • Lotto n.1

Manufatto realizzato abusivamente, su area demaniale, foglio mappa 34, part. 594, in località lungomare.

In data 28-11-2007 è stata adottata la relativa Ordinanza di demolizione, regolarmente notificata in data 29-11-2007 all’interessato, che non vi ha dato esecuzione ed è stato conseguentemente denunciato all’A.G.

In data 12-12-2018 è stata adottata la delibera della Commissione Straordinaria n.107, con la quale è stato approvato il computo metrico estimativo e la valutazione tecnico-economica dei lavori di demolizione.

  • Lotto n.2

Opere abusive sull’arenile comunale, consistenti in circa 55 argani meccanici infissi stabilmente al suolo mediante plinti in cemento di dimensioni variabili, destinati alla movimentazione di natanti adibiti all’attività di pesca.

Tali manufatti abusivi sono stati segnalati con nota della Guardia Costiera – Delegazione di spiaggia di Bianco in data 05-09-2018 e sono stati oggetto di apposito sopralluogo a cura dell’Ufficio tecnico comunale in data 08.11.2018; è stata conseguentemente adottata ordinanza di demolizione n. 03 del 14.11.2018 a carico di ignoti.

In data 31-01-2019 la Commissione Straordinaria ha adottato un atto deliberativo approvando il computo metrico estimativo e la valutazione tecnico-economica dei lavori di demolizione.

  • Lotto n. 3

Abuso sul demanio segnalato dalla Guardia Costiera – Delegazione di spiaggia di Bianco, consistente nell’edificazione di un manufatto di legno censito al catasto foglio di mappa 36, particelle 632 e 633, in località lungomare di Brancaleone.

Ordinanza di demolizione n.17 del 04-07-2018, notificata al responsabile delle opere abusive in data 05-07-2018; in data 10-10-2018 è stata accertata l’inottemperanza all’ordinanza di demolizione.

Con deliberazione della Commissione Straordinaria n. 17 dell’08-11-2018 è stato approvato il computo metrico e la valutazione tecnico-economica dei lavori di demolizione.

Le spese per i lavori di demolizione sono stati impegnati sul bilancio dell’Ente e saranno richieste in restituzione ai proprietari dei manufatti abusivi laddove individuabili.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.