Calabria Caduta massi rompe condotta acquedotto

192

La caduta di diversi massi sulla strada provinciale nel Comune di Joppolo, ha schiacciato e rotto in più punti la condotta dell’acquedotto Medma che alimenta i Comuni di Ricadi e la frazione Vulcano di Tropea. Lo rende noto la Sorical che, riferisce in una nota, “da ieri sta cercando di riparare i danni e riavviare l’erogazione dell’acqua, ma i lavori si presentano complessi a causa della presenza degli enormi massi sulla condotta”.
    Il cedimento del fronte di roccia e la caduta dei massi, riferisce ancora la Sorical, “si è verificata nell’area di cantiere dell’Anas, dove si sta procedendo alla messa in sicurezza della strada, in località Coccorino, nel Comune di Joppolo che collega Nicotera con Ricadi”.
   La caduta di massi , non è avvenuta nel cantiere Anas. Lo precisa l’Azienda. “Il cantiere Anas – è scritto in una nota – non è stato interessato dalla caduta massi. I lavori Anas per la messa in sicurezza della strada si svolgono più a monte. Le attività sono in corso dal km 0,000 al km 0,900 fino alla galleria, mentre la condotta dell’acquedotto danneggiata si trova circa 300 metri più a valle, in direzione Joppolo”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.