Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

ECCELLENZA | IL SAN LUCA DI FIGLIOMENI RICOMINCERÀ DA TOTÒ PELLE

181

In uscita Carella e forse i due Aquino, potrebbe esserci il ritorno di Achaval

 

Il San Luca è un cantiere aperto. E i lavori in corso sono affidati al nuovo ds Leo Criaco che dopo aver deciso di appendere le scarpette al chiodo, dopo una carriera straordinaria, si è calato nella nuova avventura con l’eleganza che ben gli si conosce. Dalla società guidata dal presidente Giampaolo, che in questi giorni dovrebbe trasferirsi nella nuova sede di corso Corrado Alvaro, ha ricevuto un mandato ben preciso: costruire una squadra competitiva, da primi posti, senza snaturare l’intelaiatura della squadra che ha dominato e vinto il campionato di Promozione.

Criaco dopo essersi assicurato le prestazioni di tre calciatori della Bovalinese e uno della Reggiomediterranea (Martino, Maviglia, Manglaviri e Dascoli) ha affidato la conduzione della squadra a un tecnico esperto, ma soprattutto amante del bel gioco e dei calciatori dai piedi buoni, il sidernese Tonino Figliomeni. Adesso, ci ha spiegato il diesse, bisogna solo andare alla ricerca di quei profili che non si comprano tanto per muovere il mercato, ma che possono innalzare davvero il tasso tecnico e motivazionale di un gruppo che dopo aver incassato la conferma di calciatori come Pitto, Romeo, Carbone, Romero e Bruzzaniti, ha trovato l’accordo anche con il talentuoso Totò Pelle. L’under che tutti vorrebbero, costretto ai box da un grave infortunio dopo un inizio scintillante, non vede l’ora di rimettersi in gioco e mostrare tutto il suo valore.

Tutto il resto sono trattative e ipotesi. Trattative che riguardano un secondo portiere, almeno due centrocampisti e un nuovo attaccante, visto che il bomber Carella, causa motivi di natura familiare è quasi sicuramente non farà parte del San Luca 2018-19. È più di una ipotesi invece, la voce che vuole i fratelli Aquino in partenza, destinazione Bovalino, dove li aspetterebbe a braccia aperte il nuovo tecnico Maurizio Panarello, uno che li conosce molto bene. Un’altra ipotesi, invece più fantasiosa, è quella che riguarda la punta Santiago Achaval, argentino, classe 1995: il centravanti che ha già militato nelle file del San Luca nel campionato 2017-18 poi ceduto al Città di Gragnano in serie D, ha chiesto e spera di tornare ad indossare i colori giallorossi. Tutta la verità nei prossimi giorni.

ANTONIO STRANGIO (GAZZETTA DEL SUD)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.