ELEZIONE RETTORE UNICAL: LEONE IN TESTA – Il professore di Intelligenza Artificiale potrebbe chiudere la partita già mercoledì

1042

Arcavacata di Rende (CS) – Tra due giorni l’Unical potrebbe conoscere il nome del suo nuovo rettore. Con buona probabilità non servirà il turno di ballottaggio per arrivare alla proclamazione del vincitore tra i due sfidanti Nicola Leone e Raffaele Perrelli. Il primo, in testa al primo turno elettorale a circa 80 voti dal quorum per chiudere la partita, potrebbe contare sul sostegno della grande parte degli elettori che hanno votato Luigi Palopoli, il quale aveva totalizzato 158 voti al I turno. Dopo l’abbandono di Palopoli, Leone ha pubblicamente riconosciuto la validità di alcune proposte programmatiche del collega e le ha integrate nel suo programma pubblicandone una nuova versione, raccogliendo così l’invito che lo stesso Palopoli aveva rivolto ai due candidati. I tre dipartimenti che hanno maggiormente sostenuto Palopoli, Dimes, Fisica e Dimeg, sembrano aver apprezzato l’apertura di Leone. Infatti, nelle assemblee del dipartimento di Fisica e del Dimeg è emerso un chiaro orientamento per Leone, testimoniato peraltro dagli interventi nel corpo elettorale di mercoledì scorso. Nel Dimes, dopo il ritiro di Palopoli diversi docenti hanno immediatamente aderito alla proposta di Leone, e negli ultimi giorni, in assenza di indicazioni dipartimentali e permanendo la neutralità del Direttore, pare che alcuni componenti del Dimes abbiano incontrato il candidato e il gruppo dei sostenitori di Leone sia divenuto la larga maggioranza del dipartimento, anche per la forte affinità scientifico-culturale che lega il Dimes a Leone e al suo dipartimento. La recente tendenza pro Leone dei componenti del Dimes trova una involontaria conferma proprio in un messaggio inviato venerdì da Palopoli sulla messaggeria interna all’Unical, in cui il direttore del Dimes ha sentito la necessità di ribadire la sua personale neutralità, pur avendola ampiamente dichiarata nel momento della sua rinuncia. I punti chiave del programma di Leone per l’Unical dei prossimi sei anni sono trasparenza amministrativa, intercettazione risorse, lavoro di squadra, etica del reclutamento, incentivazione di merito e impegno. In ogni caso le urne daranno il loro responso ‪il 3 luglio.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.