Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

FICTION “ANGELA” , INCONTRADA DISERTA LA CONFERENZA STAMPA PER UNA “INDISPOSIZIONE”. MA DOPO UN’ORA E’ A FESTEGGIARE CON LA TROUPE FINO ALLE 3.00 DI NOTTE..

500

Si è tenuta ieri pomeriggio presso il Parco dei Principi di Roccella Ionica la conferenza stampa di chiusura delle riprese della serie fiction Rai “Angela” prodotta da 11 Marzo Film e sostenuta dalla Calabria Film Commission.  Un incontro a cui partecipato il cast, il regista insieme ai rappresentanti della Regione Calabria. Ad accompagnare gli attori  Giuseppe Zeno e Sebastiano Somma, e il regista Andrea Porporati sono stati anche l’Assessore alla Cultura della Regione Calabria Maria Francesca Corigliano e il Presidente della Calabria Film Commission Giuseppe Citrigno. Purtroppo con grande sorpresa per i giornalisti mancava all’appello Vanessa Incontrada. Ad una precisa domanda sul perchè avesse “snobbato” la stampa locale , i responsabili seduti al tavolo della conferenza hanno riferito che l’Incontrada avesse avuto una non meglio precisata “indisposizione”.  Fin qui tutto poteva così essere , se pur con ragionevoli dubbi, giustificato. Se non fosse che un’ora dopo l’attrice protagonista di “Angela” riappariva per partecipare alla festa privata organizzata dalla produzione all’interno del Parco dei Principi Hotel, una festa animata dalla musica di Ciccio’sax e la sua band. Karaoke e balli sino alle 3.00 di notte dove la nota attrice ha partecipato, e a sentire i presenti si sarebbe anche molto divertita. Ma dopo tutti i soldi spesi dalla Film Commission Calabria per il cofinanziamento di questo film, pensiamo sarebbe stato utile che i Calabresi, tramite i giornalisti presenti,  avessero avuto la possibilità di ascoltare le parole della nota attrice. Purtroppo in questi casi torna di moda la celebre frase di Giulio Andreotti “A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina”. Pensar male degli altri non è sicuramente una cosa buona da fare, eppure anche i pensieri più maligni molte volte hanno un fondamento di verità.

GG | redazione@telemia.it   

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.