Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Gioiosa Jonica (RC): prime misure sanzionatorie contro gli utenti morosi del servizio idrico

195

Sono state attivate questa mattina le prime misure sanzionatorie contro gli utenti morosi del servizio idrico nell’ambito della campagna di contrasto alla evasione tributaria avviata dall’Amministrazione con l’atto deliberativo della Giunta comunale n. 108 del 19/06/2019 e che prevedeva la data del 12 luglio scorso quale termine dato agli utenti morosi per scongiurare il rischio di subire le sanzioni previste dal Regolamento per la distribuzione dell’acqua potabile.

 

Un’attività intersettoriale posta in essere congiuntamente dalle aree C – Tecnica, D – Finanziaria, E – Vigilanza, sotto il coordinamento del Segretario comunale. Nella fase operativa, per come richiesto in un’ottica di collaborazione istituzionale, personale della locale stazione dei Carabinieri ha supportato le attività del caso; si coglie l’occasione, per questo, di ringraziare il Comandante Francesco Albanesi per il fattivo supporto.

 

Per i cittadini che non hanno regolarizzato la loro posizione debitoria, anche attraverso la rateizzazione del dovuto secondo quanto previsto dallo specifico regolamento comunale, sono scattate misure di riduzione del flusso nel caso di utenze domestiche e distacco per le utenze commerciali.

 

Le utenze, oggetto delle misure sanzionatorie, sono state individuate attraverso una selezione “randomizzata” tra quelle presenti negli appositi elenchi predisposti dall’Ufficio competente, non potendo agire contemporaneamente su tutti gli utenti morosi. Un metodo di lavoro che verrà utilizzato ancora nelle prossime settimane.

 

Si tratta di un’azione necessaria per garantire il rispetto delle regole e concretizzare quel principio di giustizia tributaria in grado di valorizzare i comportamenti degli utenti virtuosi che pagano regolarmente.

È una scelta di grande responsabilità per garantire la capacità dell’Ente di erogare i servizi necessari ai cittadini. Le nuove regole in materia di bilancio e i sempre minori trasferimenti da parte del Governo centrale devono spingere tutta la comunità ad una maggiore consapevolezza: è necessario contribuire regolarmente attraverso il pagamento dei tributi per mettere l’Ente nelle condizioni economiche di programmare e di erogare servizi di qualità.

 

I primi risultati della campagna di recupero delle morosità sono positivi: gli utenti che hanno chiesto di accedere alle misure di rateizzazione per sanare il debito sono stati oltre 300. L’azione intrapresa continuerà senza sosta e con costanza.

 

Rivolgiamo ancora una volta l’invito agli utenti del servizio idrico di verificare la propria posizione e, in caso di morosità, di voler sanare anche ricorrendo, eventualmente, allo strumento della rateizzazione previsto dal regolamento comunale. Ciò al fine di scongiurare la possibilità di essere raggiunti dalle misure sanzionatore previste ovvero la riduzione del flusso per le utenze domestiche e il distacco per quelle non domestiche con la necessità di dover pagare il dovuto in unica soluzione per ottenere il ripristino del servizio.

 

Gioiosa Ionica, 22 luglio 2019.

 

L’Amministrazione Comunale

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.