Dom. Mag 16th, 2021

È stata conferita dalla sindaca di Caulonia, Caterina Belcastro, a Rachida Ettibi, giovane donna di origini marocchine, la cittadinanza italiana. Arrivata in Italia, con tutta la famiglia, all’età di tredici anni ha frequentato regolari corsi di studio e, all’Università di Arcavacata, si è laureata in Scienze turistiche. Da dieci anni vive a Marina di Caulonia, dove si è sposata con un connazionale ed è diventata madre di un bimbo che fra due settimane compirà tre anni.

Nel centro dell’Alto Jonio reggino conosciuta, stimata e benvoluta, si spende con passione come mediatrice culturale per i migranti che arrivano, soprattutto, dal suo continente e vengono inseriti nei vari progetti di accoglienza.

«Una attribuzione, quella della cittadinanza italiana – ha detto Belcastro – che mi ha riempito di grande emozione e un immenso onore, un bel traguardo e un piccolo sogno che si realizza. Un gesto che per la nostra comunità ha un grande significato: farla sentire parte della comunità italiana!».

E tanta felicità è stata espressa anche da Rachida: «Acquisire la cittadinanza non è solo un semplice atto – ha detto – ma un percorso lungo dove abbracci la cultura, la lingua e le tradizioni. L’Italia mi appartiene e fa parte di me».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.