Il vescovo ritira il riconoscimento ecclesiastico alla Fondazione di Natuzza

212

La decisione del presule Luigi Renzo, che potrebbe portare alla soppressione dell’ente nato su ispirazione della mistica di Paravati, arriva dopo una lunga diatriba durata oltre tre anni

Il vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, Luigi Renzo, ha emanato il decreto con cui ha revocato l’assenso diocesano alla Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime”. Per la Fondazione nata su ispirazione di Natuzza Evolo, mistica di Paravati deceduta il primo novembre del 2009, si tratta di fatto del ritiro del riconoscimento di ente ecclesiastico a cui dunque seguirà la cancellazione dal relativo Registro degli enti giuridicamente riconosciuti come legati alla Chiesa. La decisione del vescovo, che potrebbe portare di fatto alla soppressione della Fondazione quantomeno nel suo status attuale, arriva dopo una lunga diatriba che si protraeva da oltre tre anni e il cui ultimo atto si era consumato, di recente, con la risposta negativa, da parte della Fondazione, alla richiesta di concessione in comodato della Chiesa del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle anime.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.