MEDAMBIENTE – M5S – MARINA DI GIOIOSA IONICA – USCIRE INSIEME DAL DEGRADO.

207

Marina di Gioiosa Ionica, lungo mare – Domenica, 14 luglio 2019 – qui sopra foto di alcuni cartelloni esposti dal M5S Valle Gioiosa nel luogo dell’incontro pubblico delle ore 21.00 sul tema : “Come uscire insieme dal degrado”.

Invitati presso una famiglia, suonate al campanello di casa e salutati entrate. Sorpresa: entrati nel soggiorno, vecchie macchie di fango su tutto il pavimento, cicche di sigarette buttate qua e là, chewing-gum sputato si appiccica sotto le scarpe. Accomodandovi sul divano una nuvola di polvere sbuffa in aria. Quali giudizi dentro voi?
La Locride e ogni suo comune sono la grande casa di tutti noi cittadini. A chi è stato eletto per amministrare il paese e ai suoi cittadini è demandato, secondo dovute spettanze, il compito di mantenere la casa pulita e ordinata perché tutti possano viverci in salute e dignitosamente. La Locride è anche località di mare con belle spiagge sabbiose, quindi zona vocata al turismo. Pulizia e decoro dovrebbero quindi essere parte essenziale della sua vocazione turistica e di una sua cattivante immagine pubblicitaria.
Consapevoli di ciò, da anni, noi “attivisti del Movimento 5 Stelle” ci siamo impegnati a denunciare la persistente e diffusa situazione di sporcizia e di degrado nella quale versa la Locride, purtroppo fino a oggi con scarsi risultati. La domanda è:
“ CHE FARE ? “
– preso atto della carente iniziativa dei vari amministratori,
– preso atto della paralizzante rassegnazione e scarsa collaborazione della maggioranza dei cittadini,
– preso atto del venir meno della vergogna che dovremmo sentire come adulti e come genitori nei confronti dei nostri figli costretti, dalla nostra colpevole passività, a crescere assediati da un ambiente sporco e degradato.
Nessun paese al mondo può validamente cambiare e migliorare senza la partecipazione attiva dei propri cittadini. Per questo noi ci rivolgiamo a tutti i cittadini e a tutte le loro espressioni di aggregazione: associazioni di categoria, sindacati, associazioni religiose, commercianti, associazioni sportive, ecc. come unica strada percorribile per migliorare l’ambiente. Per quanto riguarda specificamente Marina di Gioiosa Ionica, invitiamo tuti i cittadini a un
pubblico incontro, domenica, 14 luglio 2019, ore 21.00, sul lungo mare, lato spiaggia, all’altezza della fontana dei delfini,
per la costituzione di un comitato cittadino, privo di colore partitico: a) che abbracci tutte le possibili espressioni di associazionismo del territorio comunale; b) che abbia come finalità la pulizia e il decoro del paese.
Marina di Gioiosa Ionica, 13 luglio 2019.

P R O P O S T E

Come nostro contributo per migliorare pulizia e decoro del paese presentiamo un elenco delle iniziative che avevamo proposto a chi amministra il paese e che potrebbero essere vagliate dal costituendo comitato cittadino:
a) verifica delle abitazioni non iscritte nell’elenco comunale della raccolta differenziata (una proficua occasione anche per verificare allacci abusivi alla condotta idrica e alla linea elettrica pubblica);
b) collocamento di cestini per i piccoli rifiuti con annesso raccoglitore per i mozziconi di sigarette su tutto il territorio comunale;
c) affissione di manifesti per sollecitare i cittadini a collaborare per la raccolta differenziata, per rendere edotti i trasgressori della sanzione che sarà comminata, per indicare ufficio e numero telefonico del Comune al quale rivolgersi per problematiche riguardanti la raccolta differenziata;
d) attivazione di periodici incontri con i cittadini e loro rappresentanze (comitati cittadini, commercianti, sindacati, patronati, chiese, ecc.) per migliorare l’organizzazione della raccolta differenziata;
e) promozione, in tutte le scuole di Marina di Gioiosa Ionica, di una campagna di sensibilizzazione sui temi dell’ambiente, della raccolta differenziata e del riciclo, avendo presente il determinante contributo che la giovane popolazione scolastica può offrire per sensibilizzare i propri genitori e collaborare con loro per una corretta gestione della differenziata in famiglia;
f) stabile raccordo tra amministratori e polizia municipale per un efficiente e sanzionatorio controllo sulla condotta incivile di gettare ovunque ogni tipo di rifiuti che si ha in casa o tra le mani, un raccordo da estendere anche alle altre forze dell’ordine;
g) costituzione di un comitato Comune-Cittadini per organizzare incontri con amministrazioni comunali dimostratesi virtuose nella conduzione della raccolta differenziata per copiare quei loro metodi rivelatisi positivi;
h) creazione di un’isola ecologica sul territorio comunale di Marina di Gioiosa Ionica.

_________________

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.