Sab. Mag 8th, 2021

Meteo, scatta l’allerta per il forte maltempo che nelle prossime ore e nei prossimi giorni colpirà tutt’Italia: domani rischio alluvione in Toscana e nubifragi in tutto il Nord, sarà il giorno più caldo invece al Sud. Da Mercoledì temperature in picchiata anche al meridione

Allerta Meteo – Dopo il forte maltempo che nel weekend ha colpito il Nord Italia con violente grandinate e fenomeni estremi, inizia oggi la settimana che segnerà la brusca “rottura” della stagione almeno per com’è trascorsa fin qui. Infatti nei prossimi giorni una perturbazione di origine Atlantica scivolerà lungo l’Italia portando il maltempo anche al Centro/Sud e facendo crollare le temperature, che in queste ore rimangono ancora roventi. Ma andiamo con ordine.

Oggi, Lunedì 8 Luglio, nel pomeriggio avremo forti temporali al Nord/Est, in Trentino Alto AdigeVeneto e Friuli Venezia Giulia. Si ripeteranno i fenomeni estremi (forti colpi di vento, nubifragi e grossa grandine) dei giorni scorsi. Qualche temporale pomeridiano interesserà anche l’Appennino tosco/emiliano, le Marche e le zone al confine tra Lazio e Abruzzo.

Domani, Martedì 9 Luglio, il maltempo si estenderà al Centro: violenti temporali colpiranno la Toscana, tornerà la pioggia in Umbria, nel Lazio e in Abruzzo, molte nubi oscureranno il cielo in Sardegna, Campania e in alcune zone della Basilicata occidentale. Attenzione ai temporali che insisteranno su tutto il Nord: nel pomeriggio di Martedì avremo furiose grandinate e piogge torrenziali su PiemonteLombardia, Veneto, LiguriaEmilia Romagna, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Umbria e Marche. E’ alto il rischio di trombe d’aria, soprattutto sulle coste di Toscana e alto Lazio, per l’attivazione di forti venti meridionali intorno ad una linea di convergenza che darà vita a temporali davvero molto pesanti nella bassa Toscana. Il grossetano rischia una pesante alluvione.

Dopodomani, Mercoledì 10 Luglio, il maltempo scivolerà ancora più a Sud, soprattutto su Abruzzo, Molise, Puglia, zone interne del Lazio, Campania e Basilicata, con un netto calo delle temperature.

Al Sud, invece, è in atto un’ondata di caldo africano molto intensa. Oggi è un’altra giornata caldissima, con temperature africane. Già alle 13:30 avevamo valori massimi eccezionalmente elevati, soprattutto in Sicilia e Sardegna ma anche nelle altre Regioni. Ecco i principali:

Sicilia+42°C a Gela, +40°C ad Agrigento, Caltagirone, Comiso, Mazzarone, Francofonte, Riesi e Lentini, +39°C a Siracusa, Trapani, Modica, Mazara del Vallo, Sciacca e Castelvetrano, +38°C a Licata, Vittoria, Augusta e Belpasso, +37°C a Palermo, Marsala, Noto, Carini e Corleone +36°C a Catania e Bagheria

Sardegna+40°C a Macchiareddu, Villasor, Dolianova, Sanluri, Ballao e Arzachena, +39°C a Sassari, Olbia, Decimomannu, Perfugas, San Gavino, Sinnai, Decimoputzu e Guspini, +38°C a Uta, Barumini, Loceri, Armungia e Fenosu, +37°C a Oristano, Iglesias, Quartu Sant’Elena, Capoterra e Sestu, +36°C a Cagliari, Tortolì e Maracalagonis

PugliaCalabria e Basilicata+38°C a Scanzano Jonico, +37°C a Taurisano, Nardò, Tuglie, Pisticci, Montescaglioso , Tursi e Castrovillari, +36°C a Foggia, Crotone e Rende, +35°C a Taranto, Cosenza, Corigliano Calabro, Bitritto e Cerignola. Le massime saranno più alte nel primo pomeriggio.

Al Centro, l’area più calda è quella di Roma e Guidonia con +34°C. Domani, Martedì 9 Luglio, sarà il giorno più caldo: in Sicilia le temperature massime rischieranno di sfiorare addirittura i +45°C nelle zone interne dell’isola, mentre tra Calabria jonica e piana di Sibari, Basilicata jonica e Puglia le temperature massime arriveranno a lambire i +40°C in molte località. Farà caldo anche Mercoledì mattina, ma anche al Sud dal pomeriggio di Mercoledì le temperature diminuiranno sensibilmente.

strettoweb

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.