Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Reggio Calabria, Cgil e Cisl soddisfatti: “trasformati i contratti di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato dei lavoratori di Castore”

77

Reggio Calabria, Cgil e Cisl soddisfatti: “il passaggio attuato si è reso indispensabile per dare testimonianza di una volontà comune quella del suo amministratore unico e di tutta l’amministrazione comunale  di voler proseguire quel percorso intrapreso di creare una società a disposizione della città”

La FISASCAT –CISL e la FILCAMS CGIL Reggio Calabria salutano con “viva soddisfazione il risultato ottenuto dalle stesse sul rispetto degli impegni assunti dall’amministrazione comunale riguardo la Castore SPL. srl. Società in house del comune di Reggio Calabria. Gli sforzi, tra gli altri, del Segretario Rita Raffa (Fisascat Cisl) e di Samantha Caridi (Filcams Cgil) e dei rispettivi RSA Giordano Giovanni e Maurizio Mallamaci, hanno prodotto la trasformazione dei contratti di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato, da Luglio 2019. Il passaggio attuato si è reso indispensabile per dare testimonianza di una volontà comune quella del suo amministratore unico, Dott. Giuseppe Quattrone e di tutta l’amministrazione comunale con in capo il sindaco Avv. Giuseppe Falcomatà di voler proseguire quel percorso intrapreso di creare una società a disposizione della città, per la cura e la manutenzione che soddisfi il desiderio di tutti i cittadini. Le OO.SS. considerano positivo il lavoro svolto dalle parti e lo definisce propedeutico ad una sana e produttiva collaborazione. Il confronto e la concertazione devono essere considerate un valore aggiunto, non un elemento di disturbo. Le OO.SS. apprezzano la visione del giovane Amministratore Dr Quattrone che avvalora il tavolo sindacale per condividere un progetto che mira a riconoscere il valore della persona, valutando e, se necessario, rivalutando le scelte”. Le segretarie Rita Raffa e Samantha Caridi sono sicure che “si tratti di un percorso tracciato in funzione di una applicazione certa delle normative sia contrattuali che di sicurezza, la serenità dei lavoratori genera una migliore prestazione lavorativa. Le esperienze traumatiche, passate, delle società “Leonia” e “Multiservizi” devono essere soltanto un ricordo da non far rivivere”.

strettoweb

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.