SEQUESTRO’ DIPENDENTI UFFICIO POSTALE: CONDANNATO

268

E’ stato condannato a 6 anni e 4 mesi Francesco Amato per il sequestro di cinque dipendenti in ufficio postale nella periferia di Reggio Emilia, il 5 novembre scorso. L’uomo si trova in cella a Terni dove sta scontando una pena di 19 anni per associazione mafiosa dopo la sentenza Aemilia, il processo contro la ‘ndrangheta al nord. Dal carcere umbro il 56enne di Rosarno ha parlato in videocollegamento dando vita a uno show, interrompendo spesso il giudice Silvia Guareschi che a un certo punto e’ stata costretta a spegnergli il microfono. Lui pero’ ha rubato quello di un tecnico e ha continuato, revocando in diretta il mandato all’avvocato difensore reggiano Franco Beretti, nominando poi Marilena Facente.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.