SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: DOPO L’ELEZIONE DEL PRESIDNETE DELL’AIC SI LAVORI CONCRETAMENTE SULL’AVVIO DEL RIORDINO COMPLESSIVO DEL SERVIZIO

109

Abbiamo appreso positivamente dagli organi di informazione della elezione del Presidente
dell’Autorità Idrica Calabria, ovvero, dell’Ente di Governo d’Ambito quale organo totalmente pubblico
rappresentativo dei Comuni calabresi.
L’elezione del Presidente nella persona del Dott. Marcello Manna, atto assolutamente positivo e
necessario, è stato più volte evocato da questo Sindacato, in quanto previsto dalla legge regionale n° 18 del
2017 ma, soprattutto, perché era ed è il primo passo concreto di avvio del percorso che dovrà vedere l’AIC
quale architrave per il riordino complessivo del Servizio Idrico Integrato e nel riprogrammare tutta la filiera
idrica dalla captazione alla depurazione.
Ora, con l’avvenuta elezione del Presidente, non ci sono più ostacoli per l’avvio del progetto integrato
che dovrà vedere come atti successivi la valutazione per individuazione della forma di gestione e
successivamente l’individuazione del soggetto gestore, che avrà il compito di gestire l’operatività del servizio
per tutta la Calabria.
Per tali importanti ragioni, la Filctem Cgil e la Uiltec Uil calabresi auspicano, che a stretto giro di posta
il Presidente convochi le parti sociali al fine di avviare un percorso condiviso che dovrà avere come obiettivo
la costruzione di una complessa integrazione tra i vari segmenti del ciclo idrico/depurativo e tra le svariate
piccole e grandi gestioni che nell’attualità erogano e gestiscono il servizio sul territorio regionale.
Sicuramente non sarà un percorso facile e rapido ma, crediamo, che con il contributo di tutti gli attori
istituzionali e sociali si possa addivenire in tempi accettabili ad una soluzione complessiva del servizio in
favore dei cittadini calabresi e delle centinaia di lavoratori diretti e dell’indotto che a vario titolo concorrono
a garantire, seppur in estreme difficoltà, un servizio primario.
Infine, come Filctem Cgil e Uiltec Uil dichiariamo la nostra completa e massima disponibilità ad
affrontare con spirito responsabile e collaborativo questa complicata sfida che lo stesso Presidente ha
dichiarato prioritaria e fondamentale per un cambiamento che lui, – noi condividiamo – ha definito epocale
per la Calabria.
Le Segreterie regionali Calabria
Filctem Cgil Uiltec Uil
-F.Gatto- -L.Campana-

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.