SIDERNO E I SUOI PROBLEMI AMBIENTALI

205

 Proficuo incontro presso il Comune di Siderno di Damocle Argirò, in rappresentanza del Partito Comunista e Caterina Foti , ambientalista, con la commissaria straordinaria Matilde Mulè e il responsabile dell’ Ufficio Tecnico Ing. Pietro Fazzari. Tema dell’incontro le varie materie ambientali della cittadina. In particolare è stata trattata la problematica del Depuratore. Le analisi fatte dal Comune hanno dato riscontri positivi e la situazione è stata definita “rassicurante”. Si è poi trattata la problematica delle due aziende 3x Bp e Sika. Per la Bp sembra che a breve si provvederà ad eliminare i fusti ancora esistenti nell’ex azienda chimica. Sulla problematica del possibile inquinamento del sottosuolo circostante la Sika , pare siano necessari altri Piezometri. La situazione non sarebbe del tutto tranquilla. Argirò e la Foti hanno espresso preoccupazione, poi, per la situazione dei lavoratori di Locride Ambiente ( e degli annunciati scioperi) anche se il Comune di Siderno, in linea di massima è sempre in regola con i pagamenti. Il Pc ha finanche chiesto che il servizio venga municipalizzato. Poi si è passato ad una analisi della situazione delle strade . La commissaria Mulè ha precisato che i soldi ci sono e che a breve molte arterie saranno bitumate. Sono state evidenziate alcune problematiche legate alle case Aterp ( cortili interni, coperture pericolose, tombini) ed è stato deciso che i Commissari faranno da tramite per la soluzione dei problemi. Poi si è affrontato il problema dei rifiuti, nota dolente anche in questo periodo estivo per abbandoni indiscriminati. E’ stata chiesta l’intensificazione dei controlli e l’istallazione di altre telecamere. Poi è stato sollevato da Argirò e Foti un problema che sta molto a cuore degli ambientalisti e che riguarda il taglio indiscriminato di alberi ( querce, pini, eucaliptus ) come è avvenuto – è stato detto – in via delle Querce, presso lo stadio comunale e via Torrente Novito , Un problema che è stato uno dei motivi principali dell’incontro e che Damocle Argirò, che è anche un artista ( pittore) ha recentemente evidenziato in una sua apposita mostra personale. Lo stesso Argirò si è offerto di segnalare all’ amministrazione comunale tutti gli alberi secolari e monumentali presenti sul territorio. La commissaria Matilde Mulè sulla problematica ha espresso il suo impegno a far applicare tutte le leggi regionali in materia di tutela e protezione degli alberi. A questo proposito, poi, è stata avanzata la proposta che in occasione delal ” Festa dell’albero” venga individuato un percorso cicvlo ecologico per consentire ai cittadini di apprezzare le bellezze paesaggistiche degli alberi monumentali presenti e alcune strade di Siderno come via Carrera e via Dromo dove questa presenza è notevole. Damocle Argiro e Caterina Foti , al termine dell’incontro hanno espresso la loro soddisfazione per le assicurazioni ricevute ma, in una nota appositamente diffusa, hanno anche voluto invitare i cittadini ” ad interessarsi maggiormente dei problemi di Siderno che non devono rimanere solo un problema di pochi. La città – hanno scritto – è nostra e non va abbandonata alle speculazioni di pochi. Serve una partecipazione attiva perchè solo in questo modo si possono affrontare e risolvere i problemi”.

nella foto – La quercia secolare di contrada Cerchietto – circa 250 anni di vita con una circonferenza di 603 cm

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.