TEMPORALI E TEMPERATURE IN PICCHIATA IN CALABRIA: NESSUNA CRITICITA’

161

Il vortice di bassa pressione scaturito dall’ingresso di correnti fresche nord europee sul bacino centrale del Mediterraneo si è spostato sulle regioni meridionali della Penisola portando instabilità e locali forti condizioni di maltempo. Il minimo attualmente sul basso Tirreno evolverà in giornata verso l’area ionica trascinando con se rovesci e temporali che tenderanno quindi ad attenuarsi ma questo solo nella seconda parte della giornata di oggi.
Violenti temporali in diverse zone della regione e temperature in picchiata, fino a dieci gradi in meno rispetto ai giorni precedenti. E’ questo lo scenario che si presenta, sin dalla scorsa notte, in diverse zone della costa ionica calabrese, ed in particolare nelle province di Cosenza, Catanzaro e Crotone. Complessivamente la situazione non presenta particolari criticità, ma solo disagi, soprattutto alla circolazione stradale.
La situazione più critica si è registrata a Crotone, dove il sindaco ha disposto l’evacuazione a scopo precauzionale di alcuni residenti della zona Margherita, ospitati in una scuola. La provincia è interessata da alcuni temporali, con allagamenti segnalati nella zona di Cirò dove sono dovuti intervenire i vigili del fuoco
Situazione analoga in provincia di Catanzaro, dove gli stessi vigili del fuoco hanno ricevuto alcune richieste d’intervento per verifiche e allagamenti nel comune di Sellia Marina. In provincia di Cosenza gli interventi hanno riguardato soprattutto il comune di Corigliano-Rossano, mentre nel Vibonese sono stati espletati interventi per verifiche allagamenti e prosciugamenti nella provincia. Nessun problema è stato, invece, segnalato nella provincia di Reggio Calabria.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.