Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

AUTOMOBILISMO: IL LUZZESE DANNY MOLINARO VINCE LA 39ESIMA EDIZIONE DELLA “COPPA SILA”

65

Col tempo di 5’04”89, Danny Molinaro, di Luzzi, su Oseppa PA21JRB, si è aggiudicato la 39esima edizione della “Coppa Sila”, gara automobilistica valevole per il Trofeo italiano di velocità in montagna. “Vincere nella propria terra e, in particolare, su questo storico percorso mi dà una felicità particolare”, ha detto il pilota calabrese. “Conoscevo benissimo le difficoltà del percorso – ha continuato Molinaro – e credo di aver fatto quanto meglio potessi fare”. Nella classifica assoluta, alle spalle di Molinaro è arrivato Samuele Cassibba, siciliano, anche lui su Osella PA21JRB, col tempo 5’12”45; terza piazza per il reggino Carmelo Scaramozzino, su Radical SR4, che ha fatto fermare il cronometro su 5’13”48.  In effetti i primi tre posti della gara hanno confermato il podio che era scaturito dalle prove ufficiali. La cronoscalata da Cone d’Aria, in comune di Celico, a Monte Scuro è stata anche valida per il campionato italiano “Le Bicilindriche” (Fiat 500 e 126). In questo gruppo il podio è stato conquistato dal lametino Angelo Alessandro Mercuri, primo, col tempo 6’25”63; Mirko Paletta, cosentino, secondo posto col tempo 6’31”55; terza piazza per Antonio Ferraggina, di Catanzaro, col tempo 6’35”27: tutti su Fiat 500. Sono stati 11 i gruppi in gara, questi i primi posti: Racing Start, Gianluca Rodino, col tempo 6’25”03; Racing Start Plus, Leonardo Nicoletti, 6’05”08; Produzione di serie, Ivan Viteritti, 6’22”47; Gruppo N, Daniele Longo, 6’14”64; Produzione Evolution, Raffaele Tallarico, 6’35”89; Gruppo A, Francesco Urti, 6’22”98; E1 Italia, Giuseppe Aragona, 5’48”42; GT, Gabriele Mauro, 6’08”49; E2 SH, Gabry Driver, 6’07”58; CN Prototipi, Emilio Scola, 5’47”43; E2 SC Prototipi, Danny Molinaro. Allo start si sono presentati 88 piloti, di cui 6 non hanno completato il percorso, su 98 verificati. Questa edizione è stata organizzata dell’Automobile Club di Cosenza; hanno collaborato “Morano Motorsport”, “Cosenza Corse” e “Tebe Racing”. Quattro i comuni interessati dall’evento sportivo: Celico, San Pietro in Guarano, Spezzano della Sila e Casali del Manco. Il rilevamento tempi è stato curato dalla “Kronotek” di Palermo. “Sono pienamente soddisfatto del successo della nostra manifestazione”, ha detto il presidente di Aci Cosenza Ernesto Ferraro. “Un ringraziamento va ai piloti che hanno partecipato, ma anche a tutti coloro che hanno reso possibile l’evento: dalle forze dell’ordine, ai sindaci dei comuni interessati, alle scuderie che ci hanno coadiuvato. Un grazie al pubblico che, come sempre, ha accolto con affetto una gara storica che va al di là del, seppur importantissimo, carattere sportivo, per confermarsi, ancora una volta, come un evento culturale e promozionale, ma anche famigliare”.

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.