Bausone: “Sull’impotabilità dell’acqua a San Luca intervenga con urgenza la Sorical”

115

Con ordinanza contingibile e urgente, numero 41 dello scorso 30 luglio, il Sindaco Bruno Bartolo ha disposto il divieto precauzionale del consumo per uso potabile dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale perché a seguito della verifica della potabilità periodica delle acque per consumo umano, alcuni parametri microbiologici sono risultati alterati.

Un provvedimento opportuno visti i rischi igienico-sanitari del consumo umano di acqua considerata non potabile che, però, crea un danno per le abitazioni private, l’acqua erogata negli edifici che forniscono servizi pubblici, le fontane, gli esercizi commerciali.

Occorre un’azione immediata cosciente e responsabile. L’articolo 4 del Decreto Legislativo 31/2001 di attuazione della direttiva europea 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano impone che: “Le acque destinate al consumo umano devono essere salubri e pulite”.

Ecco perché chiedo alla Sorical e al suo commissario Luigi Incarnato di farsi urgentemente carico della questione al fine di veder revocata l’ordinanza di impotabilità dell’acqua una volta risolta questa problematica seria che vessa i cittadini di San Luca in riferimento a un bene pubblico così fondamentale .

 

Alessia Bausone – Consigliera comunale di San Luca

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.