#CALABRIAINCAMPUS 2019, PRIMO GIORNO DI IMPEGNO DEI RAGAZZI

69

Con un primo tour fotografico nei luoghi più simbolici di Reggio Calabria e’ iniziata oggi l’attività di #CalabriaInCampus 2019, la manifestazione promossa dalla Fondazione Antonino Scopelliti che coinvolgerà circa 40 giovani fino al 9 agosto tra Villa San Giovanni, Reggio Calabria e Campo Calabro. I gruppi di lavoro, formati dagli alunni dell’Istituto comprensivo Italo Falcomatà di Reggio Calabria, delle scuole di Rosarno e Bovalino, il gruppo scout di Roggiano Gravina e i ragazzi del Tribunale per minorenni di Reggio Calabria, sono stati accolti da Rosanna Scopelliti presidente della Fondazione e da Maria Cantone coordinatrice del Campus. I ragazzi saranno impegnati nella realizzazione di una mappa virtuale dei luoghi della cultura e simboli della testimonianza di impegno e sacrificio contro le mafie. 

Il 7 agosto il Campus si trasferirà a Cannitello di Villa San Giovanni per un secondo tour fotografico ed in serata per partecipare, alle ore 21.30, all’incontro dal tema: Identità e riscatto; a seguire lo spettacolo di cabaret di Gennaro Calabrese con ‘l’Italia vista da mille voci’. 

L’8 agosto il Campus andrà alla scoperta delle bellezze del Parco Nazionale d’Aspromonte. 
La sera Reggio Calabria all’Arena dello Stretto alle ore 21.30 andra’ in scena lo spettacolo teatrale di Gregorio Calabretta: Nino, che silenzio stasera; a seguire il concerto dell’orchestra Francesco Cilea diretta dal Maestro Bruno Tirotta che eseguirà le colonne sonore dei grandi film. 

Il 9 agosto, nell’anniversario della morte del giudice, i ragazzi saranno a Piale di Villa San Giovanni, ospiti dell’associazione Ponti Pialesi all’interno del Museo delle Memorie, impegnati in attività ludiche artistiche. Alle ore 12.00, sempre a Piale, parteciperanno alla cerimonia istituzionale in memoria del giudice Scopelliti alla quale saranno presenti i rappresentati delle istituzioni, della magistratura, delle forze dell’ordine e dell’associazionismo. Il momento conclusivo di #Calabriaincampus avrà luogo alle 21.30 a Campo Calabro a Piazza Martiri di Nassiriya, con la presentazione della ‘mappa virtuale’ realizzata dai ragazzi durante i tre giorni. Successivamente si terrà lo spettacolo teatrale “Parole d’onore, le voci della mafia” tratto dal libro di Attilio Bolzoni.  

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.