Canadian Ndrangheta Connection 2: le strategie delle cosche di Siderno decise in Canada

360

L’inchiesta Canadian Ndrangheta Connection 2, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria e condotta da Squadra mobile e Sco, ha documentato, per la prima volta, che in Canada, dove le cosche di Siderno operano da decine di anni, esiste una struttura territoriale riferibile alla locale di Siderno, governata da un organismo abilitato a riunirsi all’estero e ad assumere decisioni anche con riferimento alle dinamiche criminali esistenti in Calabria. Dopo i 18 fermi eseguiti il 18 luglio scorso, le indagini sono proseguite e si è così giunti all’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare eseguita oggi che ha interessato altri 16 soggetti, non colpiti nella prima operazione. L’attività investigativa della Squadra mobile reggina e dello Sco si è sviluppata nel biennio 2018-2019 ed ha consentito di delineare gli assetti e l’operatività delle ‘ndrine Muià e Figliomeni, collegate alla più potente cosca Commisso, operante a Siderno e in Canada, e di allargare le conoscenze sulla struttura della ‘ndrangheta in ambito sovranazionale

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.