ECCELLENZA | «IL LOCRI PUNTA ALLA TRANQUILLITÀ ABBIAMO UN BUON GRUPPO»

274

Si deve completare il quadro degli under

Si avvicina per il Locri di Umberto Scorrano l’avvio della stagione agonistica 2019/2020: si è tornati in Eccellenza dopo una sola stagione in quarta serie e, quindi, il nuovo approccio nel massimo torneo regionale va calibrato con la dovuta accortezza, considerato che i salti di categoria verso il basso costituiscono spesso fattori di forte delusione e non sempre è facile risollevarsi. Oltre al ritorno di mister Scorrano si è registrata una sorta di rivoluzione dirigenziale, con Antonella Modafferi che ha deciso di chiudere la propria esperienza al timone societario, dopo un triennio costellato di ottimi risultati, culminati nella promozione in interregionale, cui ha purtroppo fatto seguito la delusione per l’immediata retrocessione. Le redini societarie sono ora in mano ad un gruppo di ex dirigenti che fanno capo all’avvocato Peppe Mollica; il nuovo gruppo si è messo alacremente al lavoro e, scelto Scorrano, si è proceduto nell’allestimento di un organico di tutto rispetto, privilegiando soprattutto l’esperienza.

«Riteniamo di aver costruito un buon gruppo – dice l’avv. Mollica – e pensiamo di poter disputare, innanzi tutto, un campionato di assoluta tranquillità; il gruppo over è di consolidata esperienza e non ci poniamo comunque limiti di sorta; va completato il quadro under ma ci stiamo lavorando. Sono certo che il caloroso pubblico locrese, smaltita la delusione per la retrocessione, ci stia vicino per ripartire con una stagione positiva». Intanto mercoledì scorso la prima amichevole della stagione: è stata di scena al comunale la Stilese di mister Sandro Caridi, lo scorso anno protagonista di una grande stagione in promozione e con il salto in eccellenza sfiorato al termine di un rocambolesco spareggio con il Sambiase, deciso per i lametini nel recupero dei tempi supplementari. Umberto Scorrano ha provato soprattutto il gruppo over (solo due gli under all’inizio), schierando Franza tra i pali e, a seguire, Marte (2002), Bruzzese (2001), Scuteri, Dodaro, Saccà, Zampaglione, Sposato, Petrone, Libri e Le Piane; nella ripresa poi spazio soprattutto a numerosi under. Buone indicazioni generali per il mister, a parte il risultato, con tre gol a zero per gli amaranto: in rete nel primo tempo Libri su punizione e Le Piane con un eurogol dalla lunga distanza; nella ripresa ha poi arrotondato l’under Pelle. Da oggi, dopo una brevissima pausa ferragostana, intensificazione del lavoro al comunale per preparare adeguatamente l’esordio in coppa Italia di domenica prossima: si farà visita al Rombiolo, compagine del torneo di promozione ed il Locri parte, ovviamente, coi favori del pronostico; si giocherà poi con il Melicucco al “Macrì“ di via Cosmano, con data oscillante, in relazione al risultato della prima gara, tra mercoledì 28 e domenica 1° settembre. Per mercoledì 21 è prevista un’altra amichevole con il Gioiosa Jonica di mister Santino Logozzo, pure militante in promozione.

CARMINE BARBARO (Gazzetta del sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.