LA PRO LOCO DI CIMINA’ FESTEGGIA 20 ANNI DI ATTIVITA’

175

Per celebrare il 20° anniversario della fondazione, la Pro Loco di Ciminà ha organizzato una Tavola rotonda su: “Comunità locali e profili identitari tra storia, memoria e rappresentazioni. Il ruolo delle Pro Loco” che si svolgerà giorno 8 agosto presso la biblioteca comunale della cittadina.

L’attività è finalizzata ad attivare una riflessione ed un confronto sul ruolo delle Pro Loco nel terzo millennio.
Agli indirizzi di saluto di Domenico Reale – presidente della Pro Loco di Ciminà, di Giusy Caruso, sindaco del comune di Ciminà e di Giuseppina Ierace, presidente del Comitato Provinciale UNPLI RC seguiranno gli interventi di Vincenzo Cataldo, storico; Marialetizia Longo, progettista sviluppo locale; Giuseppe Firmano; Professionista settore turistico, Fabio Mammoliti, Presidente ASCOA e Presidente Pro Loco di Locri. Concluderanno i lavori: Filippo Capellupo; Presidente Comitato Regionale UNPLI Calabria e Nicola Irto – Presidente del Consiglio regionale della Calabria.
Coordinerà Emilio Sperlì, socio della Pro Loco di Ciminà
Nel corso della manifestazione sarà conferito il 14° premio “Cumino d’oro”, un importante riconoscimento istituito dall’Associazione Pro Loco per mantenere fede a quanto promesso l’11 agosto 2005, in occasione della presentazione del libro “Ciminà: una storia, una speranza”, di rendere cioè pubblico l’operato di quei ciminesi che si sono distinti per il loro impegno in campo politico, sociale, artistico, religioso… diffondendo nel mondo la cultura della loro terra d’origine. Tale premio quest’anno sarà attribuito alla prof.ssa Girolama Polifroni, storica presidente dell’Associazione, vice preside del Liceo Linguistico e delle Scienze Umane di Locri, molto impegnata in ambito sociale e religioso.
La tavola rotonda rappresenta, comunque, solo la conclusione di un progetto più ampio che l’Associazione ha programmato di realizzare che comprende
• Il lancio di un sondaggio sui social per capire la percezione che la gente ha dell’associazione Pro Loco di Ciminà dopo 20 anni di attività e del ruolo delle Pro Loco in generale

• La realizzazione del Progetto “ALLA SCOPERTA DEL MIO PAESE”
L’attività si è svolta nei mesi di giugno e luglio ed è stata pensata per avviare i ragazzi e i giovani alla conoscenza del paese di Ciminà e della cultura locale, in modo diverso ed adatto alle capacità dei partecipanti. La scoperta di un contesto di vita quale è il paese, offre l’opportunità di sentirsi parte di un ambiente urbano nella sua complessità, di relazionarsi con esso e con le persone che vi vivono. Spesso, però, i giovani pur trascorrendo nel proprio paese gran parte della vita, non lo conoscono a sufficienza. Il contatto diretto e non mediato ha permesso ai partecipanti di esplorare, di scoprire e osservare il paese sia nella sua identità – storia, tradizioni, ambiente naturale, ambiente urbano – sia nelle sue caratteristiche, i rumori, gli odori, i colori, le forme

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.