RIFIUTI, LOCRIDE AMBIENTE – CONTINUANO I RITARDI SUI PAGAMENTI AVVIATO ENNESIMO STATO D’AGITAZIONE PROCLAMATO DALLA FIADEL

170

Siamo alle solite, se il comune mi paga io pago i lavoratori, adesso non se ne può più!!!

Afferma il Segretario Provinciale FIADEL Giuseppe Triglia, basta ricordare che circa 5 mesi fa sono state avviate le procedure di raffreddamento, per mancati e reiterati pagamenti di mensilità arretrate e solo dopo azioni di sciopero, lo scorso giugno la situazione degli stipendi sembrava che si fosse appianata.

Purtroppo, non è stato così, per l’ennesima volta, la FIADEL ha avviato la procedura per lo stato di agitazione in risposta ai continui e sistematici mancati impegni della società Locride Ambiente S.p.A.

Gli operai nonostante le mille difficoltà “e non solo economiche” hanno sempre lavorato con dedizione e senso del dovere e spirito di sacrificio, ma adesso hanno portato allo stremo loro e le famiglie, la rabbia lascia posto alla delusione ed alla disperazione che li sta lentamente demolendo, sia economicamente che mentalmente.

Oggi, siamo punto ed a capo, con il mancato pagamento delle mensilità di giugno, luglio e quattordicesima (una settimana fa la stessa procedura è stata avviata presso la società AVR S.p.A. per gli stessi problemi).

Questo ennesimo atto di forza che la scrivente sta attuando è la riprova che c’è qualcosa che nel sistema non funziona, auspichiamo in un cambiamento di rotta da parte della società, diversamente sarà un autunno al quanto grigio sia per i lavoratori e le loro famiglie, con ricaduta sulla popolazione.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.