Dom. Gen 24th, 2021

“Sono stato ieri a San Luca e la cittadinanza è imbufalita con sindaco e giunta per il fatto che da oltre due mesi manca l’acqua potabile. Cittadine e cittadini si sono rivolti a me sottolineando il pesante disagio, chiedendomi di incalzare una giunta ‘immobile, assente e  deludente’ “. Lo dichiara Giuseppe Silvaggio, consigliere comunale di San Luca e portavoce del gruppo consiliare di Klaus Davi. “Per una giunta seriamente responsabilizzata, il benessere e l’accesso ai servizi base dei propri cittadini dovrebbe essere la priorità. Cosi non è stato, viste e considerate le giunte fantasma caratterizzate da massicce assenze in queste settimane, le pochissime delibere emanate, disagio sociale diffuso“. Silvaggio ha anche attaccato, a nome del gruppo Klaus Davi, l’ennesima riunione fra il sindaco Bartolo, Oliverio e l’assessore Roberto Musmanno. “Bartolo continua a fidarsi di Oliverio che racconta balle e usa i soldi stanziati per la Locride destinandoli a Cosenza e a Rende. Non solo, non volendo servirsi di un servizio stampa il sindaco Bartolo non sa che il presidente della Regione non è neanche stato invitato alla recente riunione del Pd svoltasi in queste ore. La notizia era su tutti i giornali, ma Bartolo non li legge e quindi si affida a un governatore fantasma. Con questa giunta il cui potere contrattuale di San Luca è sotto zero e non arriverà nulla di nulla. Basta leggere il surreale comunicato del duo Musmanno – Oliverio qualche giorno fa che ribadisce l’ennesima marcia indietro sul bando di Polsi vincolandolo ad altri bandi e annullandone qualsiasi effetto. Prima o poi, scommettiamo, Musmanno tirerà fuori la storia della ‘Ndrangheta visto che ha fatto otto comunicati in due mesi cambiando versione ogni volta con una faccia tosta incredibile? Chi può credere a un assessore simile?” ha dichiarato Silvaggio portavoce del gruppo di Klaus Davi.

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.