SANT’ILARIO DELLO JONIO (RC): LE MIGRAZIONI DI OGNI TEMPO, GLI SBARCHI E L’ACCOGLIENZA IN “STORIE MIGRANTI”

144

Con Fulvio D’Ascola, Gioacchino Criaco, Paolo Sofia, la proiezione di Mer Rouge e il live di Mujura

 

 

“Storie migranti”, mercoledì 28 agosto, alla Marina di Sant’Ilario, evento promosso e organizzato da Eurocoop Jungi Mundu e Siproimi (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati), in collaborazione con l’amministrazione comunale e il blog d’informazione “Apostrofi a Sud”, per raccontare l’universo delle migrazioni di ogni tempo.

A partire dalle 18.30, nel Piazzale del Sacro Cuore, sarà possibile visitare la mostra di immagini sugli sbarchi e l’accoglienza per gentile concessione di Médecins du Monde. Dopo i saluti del sindaco, Giuseppe Monteleone, e del presidente della Eurocoop Jungi Mundu, Rosario Zurzolo, per la manifestazione condotta da Maria Teresa D’Agostino, il sociologo Fulvio D’Ascola approfondirà il tema “Altro e altrove, luogo non luogo”, e sarà proiettato il cortometraggio “Mer Rouge” con l’intervento del regista Alberto Gatto e del giornalista Antonio Falcone; a conclusione, la degustazione di prodotti tipici dal mondo, a cura di beneficiari del progetto di accoglienza, introdotta dalla giornalista Emanuela Alvaro.

Alle 21.30, si continua sul lungomare dove si svolgerà l’incontro con Gioacchino Criaco sul tema “Emigrazione e rivoluzione ne La maligredi”, con l’intervento di Paolo Sofia, che dal romanzo di Criaco ha tratto l’album “L’albero di more”, e del giornalista Jacopo Giuca.

Alle 22 il live del cantautore Mujura accompagnato da Riccardo Villari (violino), Vincenzo Lamagna (basso), Salvatore Rainone (batteria), Francesco Fabiani (chitarra elettrica).

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.