Scilla (RC): un ragazzo di 28 anni è disperso in mare da ore

198

E’ una notte di paura a Scilla, noto borgo della Costa Viola, nell’hinterland di Reggio Calabria: alle porte dello Stretto di Messina si stanno vivendo momenti di apprensione per la scomparsa di un ragazzo di 28 anni che nel tardo pomeriggio si era allontanato in mare a bordo di un materassino. Allertati dai genitori, particolarmente scossi, i soccorritori stanno cercando il ragazzo sia via mare che via terra, con elicotteri che illuminano il mare a giorno. Per i soccorsi sono mobilitate tutte le forze dell’ordine reggine con un continuo via vai di elicotteri dall’Aeroporto dello Stretto. In azione anche i sommozzatori che stanno setacciando le acque antistanti la Marina Grande di Scilla, dove si trovava il giovane al momento della scomparsa. Purtroppo è stato ritrovato il materassino, ma del 28enne non c’è alcuna traccia. Le ricerche proseguono nella notte.

 

Strettoweb.com

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.