Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Serie C | Reggina, piazza Duomo colorata d’amaranto per la presentazione ufficiale

76

La piazza del Duomo è stata ieri trasformata nella Curva Sud del Granillo per una festa entusiastica e strabordante di allegria ed ottimismo per la presentazione della Reggina del campionato 2019/2020. Il presidente Luca Gallo non ha lasciato nulla al caso. Due conduttori di grande notorietà nazionale, come Simona Rolandi della Rai e Maurizio Compagnoni di Sky, che hanno introdotto e condotto la serata in tutti i suoi aspetti. Poi tanto spettacolo, tanti cabaret, tanta musica e, a corollario tra un momento e l’altro, la presentazione della nuova grande realtà societaria che è la Reggina, una realtà imprenditoriale che va al di là della passione paesana o cittadina per il calcio, che porta gli appassionati a sacrificarsi per il calcio, per costruire un sogno. Un sogno costruito con grande lungimiranza e con un’attenta gestione dell’immagine. Luca Gallo ha lavorato in questo senso e ne sta adesso raccogliendo i frutti.

Sono stati presentati sul palco i tecnici delle giovanili, dalla Berretti fino all’Under 15, moltissimi nomi noti che hanno scritto pagine importanti del calcio dilettantistico come allenatori. Applauditissimi il tecnico Toscano, Francesco Cozza che ha ricevuto la standing ovation, ma anche l’ex della Fiorentina Reginaldo, e così i calciatori, volti nuovi già divenuti beniamini del popolo reggino, punta di diamante della nuova formazione, in parte costituita da giovanissimi, con un classe 2002 come più giovane in assoluto.

Una serata all’insegna della buona musica, con i brani introdotti ad inizio manifestazione da Silvia Mezzanotte, vocalist dei Matia Bazar, e uno spettacolo di cabaret offerto da Daniele Bandiera, il simpaticissimo intermezzo comico di Benvenuto Marra e Pasquale Caprì e altre attrazioni per un evento che, completata la parte squisitamente sportiva, è proseguito fino a notte fonda con i colori ed i profumi della Curva Sud accesasi di amaranto grazie ai fumogeni che da qui a poco animeranno anche lo Stadio Granillo.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.