Siderno (RC): Estetica Oncologica, l’Associazione “Angela Serra per la Ricerca sul Cancro Sezione Locride” inaugura un nuovo ambulatorio

354

Sabato 24 Agosto alle ore 18.00, presso il Polo Sanitario Territoriale ex-Ospedale di Siderno, nei locali già inaugurati ad aprile del 2018 e concessi dall’ASP di Reggio Calabria, l’Associazione Angela Serra per la Ricerca sul Cancro – Sezione Locride ha inaugurato un nuovo servizio ambulatoriale di Estetica Oncologica “Cure me beautiful”.

 

La nuova iniziativa, ideata dal Responsabile Sezione Locride Dr. Attilio Gennaro e dal team di volontari (Viviana Agostino, Carmelo Scarfò, Rosy Vumbaca, Rita Maremmano), è stata permessa grazie alle donazioni delle attività commerciali di Siderno (Pellegrino Cosmetici Beauty service, Hair Beauty style, Fragranze d’autore, IdfInterior design) e la disponibilità di un’esperta estetista (Mirella Marando), che sarà a disposizione delle pazienti oncologiche che si rivolgeranno al servizio. Il progetto include anche la fornitura gratuita di parrucche e foulard copricapo per le donne che affrontano le cure chemio e radioterapiche.

La nuova branca di Estetica, appunto definita di Estetica Oncologica, nasce anni fa dalla intuizione di alcuni medici lombardi operanti in tutte le strutture oncologiche milanesi, e si concretizza, così come spiega la Dr.ssa Fava Maria Giovanna chirurgo-senologo e uno tra i massimi esperti in materia attualmente presenti nella nostra regione intervenuta su invito del gruppo scientifico modenese, e ha lo scopo di formare con uno specifico diploma accreditato e dei corsi di aggiornamento presso strutture formative sanitarie delle nuove figure di estetiste, che si dedicano al trattamento cosmetologico della paziente oncologica. La tossicità cutanea delle terapie anticancro (secchezza, prurito, bruciore, ad esempio o dermatopatie di I grado) influisce negativamente sul benessere psicofisico delle pazienti, aumentando anche il disagio emotivo (distress) che fa crescere il rischio di interruzione della terapia oncologica.

Un nuovo obiettivo raggiunto dall’Associazione Angela Serra Sezione Locride, che ad un solo anno dalla sua nascita sul territorio è riuscita a dimostrare le proprie capacità erogando una serie di servizi gratuiti a sussidio dei pazienti come il counseling oncogenetico, l’ambulatorio di psiconcologia e di nutrizione e stili di vita e tutta una serie di iniziative sociali finalizzate ad aumentare il concetto di prevenzione e di sensibilizzazione dei cittadini calabresi nei confronti delle varie problematiche del Cancro.

“Se si va a rileggere la sezione storia sul sito dell’Associazione Angela Serra“, spiega con una dialettica fluente ed incisiva la Dr.ssa Fava Maria Giovanna, “si capisce che l’atto della donazione ha permesso di dar vita a qualcosa di veramente grande e dall’ampio respiro che si è concretizzata con la nascita del Centro Oncologico Modenese, così anche i calabresi potrebbero imparare dai connazionali emiliani e pensare di realizzare proprio a Siderno, in questi locali ormai abbandonati, qualcosa di veramente grande per gli abitanti dell’impervia area territoriale che si estende dall’Aspromonte fino ai paesi della Costa ionica dei Gelsomini”.

All’inaugurazione sono intervenuti inoltre tanti cittadini, alla presenza di associazioni come club service Lions Club Roccella Ionica e Rotaract Locri, dirigenti dell’ambito sanitario (Dr. Mesiti Pasquale) e della politica locale, in qualità di sostenitori ed ambasciatori di solidarietà e di speranza per la salute dei calabresi.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.