ARDORE: INAUGURATA SCUOLA DELL’INFANZIA

133

 

I primi cento giorni dell’Amministrazione comunale di Ardore, insediatasi a fine maggio sono stati delicati e impegnativi. Votare a fine maggio è veramente proibitivo per i comuni rivieraschi che puntano parecchio sul turismo, perché non si ha il tempo di programmare con lucidità la stagione. In questo caso invece la giunta Campisi è riuscita in poche settimane a mettere in piedi un programma di manifestazioni, con l’ausilio delle associazioni ed i comitati presenti sul territorio, che ha fatto balzare Ardore, da comune ormai anonimo quantomeno a parere delle testate giornalistiche locali, nella top ten ai primi posti tra i 42 comuni della Locride, grazie alle ben 66 manifestazioni realizzate, tra convegni e premi di respiro nazionale, la riscoperta di poeti ardoresi del secolo scorso, e specie per la presenza di Enrico Nigiotti, Pippo Franco e lo spettacolo piromusicale dell’otto agosto.

 

Oltre all’aspetto ludico, comunque fondamentale per un comune a vocazione turistica, l’attenzione e l’impegno si sono concentrati nel fare il punto della situazione economica e contabile, e dei lavori in corso e previsti. 

 

Sarà impegno preciso di tutta l’Amministrazione riportare il paese agli standard di pulizia del paese a cui ogni cittadino era abituato.

 

Riguardo i lavori, già programmati dall’amministrazione guidata dal dott. Grenci e oggi sbloccati, elenchiamo l’accesso al lungomare che ha preso nuovamente avvio, il tratto fognario in via signora Giulia e la bitumazione della strada Marino ad Ardore centro, oltre all’imminente avvio dei lavori di riqualificazione dei marciapiedi di piazza della concordia, con la realizzazione dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

 

Dopo aver monitorizzato lo stato delle cose, attenzione sempre maggiore verrà data alla condizione delle strade rurali per migliorare i servizi attuali visto tra l’altro l’approssimarsi della stagione olearia.

 

Il paese nel suo complesso sta reagendo positivamente a questa nuova conduzione politica: comitati di rione ed associazioni crescono e si rafforzano, la realtà associativa della contrada Pantano, nata dopo lo stimolo del carnevale ardorese promosso da Anas, sta stupendo e incuriosendo per la dinamicità; a Schiavo è ritornata la Festa in onore della Madonna del Carmine dopo anni di assenza; il Giudeo, San Nicola, Bombile ed il Centro hanno ormai le loro feste dedicate e molto volontari al seguito. Stanno prendendo forma in queste settimane l’associazione commercianti, la rinnovata Pro Loco e la consulta giovanile, organi specifici di rappresentanza popolare molto importanti per la crescita di una comunità; anche in campo sportivo si registrano segnali positivi: dopo molti anni ritorna ad Ardore la prima squadra di calcio, in un paese che ha conosciuto un passato glorioso in questa disciplina, accanto all’avvio di una scuola calcio per i più piccoli. Nel contempo l’amministrazione sta studiando degli interventi mirati a innovare le strutture sportive esistenti. 

Oggi si inaugura la scuola dell’infanzia di contrada Vigne per la gioia di quasi cento bambini, ed in contemporanea la palestra della scuola media è terminata e pronta per l’utilizzo. Insomma tanto lavoro c’è da fare e tanta collaborazione serve da parte di tutti, la politica, gli impiegati comunali ed i cittadini, ma il clima è quello giusto, e quando lo spirito è positivo si è già a metà dell’opera.

 

Coordinamento Ardore Terra Madre

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.