NDRANGHETA “CONFINE 2”: LIBERI LEOTTA E DE MASI, ACCOLTA L’ISTANZA DEGLI AVVOCATI.

276

La seconda sezione penale della Corte di Appello di Reggio Calabria, composta dal Presidente dott.ssa Olga Tarzia, dott.ssa Di Leandro e dott. Varrecchione, ha accolto le istanze di revoca della misura cautelare dell’avv Giuseppe Gervasi del Foro di Locri e dell’avv Vincenzo Cicino del Foro di Catanzaro, avanzate nell’interesse di Roberto DEMASI e Antonio LEOTTA. In particolare, i due erano cautelati nell’ambito del procedimento denominato convenzionalmente Confine 2. La Corte, ha ritenuto affievolite le esigenze cautelari – anche alla luce dell’annullamento del delitto di cui all’art 416 bis cp ad opera della Cassazione. DEMASI e LEOTTA erano stati arrestati ad ottobre 2016. Le motivazioni sull’annullamento della Cassazione non sono state ancora depositate.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.