Gio. Mag 13th, 2021

 Un agente della Polizia di Stato, A.M.M., di 46 anni, in servizio a Cosenza, è stato arrestato con l’accusa di detenzione di arma da guerra e munizioni e ricettazione. Nel corso di servizi di controllo del territorio, personale della Squadra mobile ha effettuato una serie di perquisizioni. Durante una di queste, in uno scantinato in uso all’agente, è stata trovata una pistola Beretta, in uso alle forze dell’ordine, calibro 9×19 parabellum con la matricola abrasa, completa di caricatore con 15 cartucce ed altre 23, tutte 9×19. Dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Sergio Cosmai di Cosenza. Sono in corso accertamenti per stabilire se l’arma sia stata utilizzata in azioni delittuose.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.