SERIE C | UNA REGGINA FULMINEA STENDE ANCHE IL CATANIA

78

Un gol di Corazza in apertura di gara consente alla Reggina di battere il Catania e continuare a sognare, complice anche il ko di una delle rivali più accreditate, il Catanzaro, battuto dalla Casertana.

Una domenica da incorniciare dunque per i ragazzi di Toscano davanti ad oltre 12.000 spettatori che hanno incitato una squadra che giornata dopo giornata dimostra di avere sempre più le carte in regola per il salto di categoria.

Pronti via e la compagine di casa passa: Bellomo suggerisce per Garufo che dopo una bella cavalcata mette in mezzo per Corazza che insacca. Un gol che costa caro all’esterno, costretto pochi minuti dopo a dare forfait per un problema muscolare. Al suo posto Rolando. La Reggina non si scompone e sfiora il raddoppio con Blondett. Unico acuto dei siciliani con Mazzarani che però trova un ottimo Guarna.

Nella ripresa i due allenatori cambiano: Camplone getta nella mischia Biondi e Curiale per Di Piazza e Pinto, Toscano si gioca subito la carta Rivas al posto di Reginaldo, avanzando Bellomo. Quest’ultimo ha due ottime occasioni per raddoppiare ma le spreca, idem Curiale dall’altra parte. Toscano cambia ancora nel finale facendo entrare anche Denis per Bellomo e Gasparetto per Bresciani, avando Loiacono sulla fascia. Gli amaranto tengono botta e incassano così tre punti d’oro.

Ecco il tabellino del match:

REGGINA (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Garufo (6′ Rolando), Bianchi (67′ De Francesco), De Rose, Bresciani (77′ Gasparetto); Bellomo (77′ Denis); Reginaldo (46′ Rivas), Corazza. A disposizione: Farroni, Lofaro, Marchi, Rubin, Paolucci, Salandria, Sounas. Allenatore: Toscano.

CATANIA (4-3-3): Furlan; Calapai, Mbende, Esposito, Pinto (46′ Biondi); Rizzo (65′ Llama), Lodi, Welbeck-Maseko (83′ Dall’Oglio); Mazzarani, Di Piazza (46′ Curiale), Di Molfetta (68′ Distefano). A disposizione: Martinez, Della Valle, Silvestri, Noce, Catania, Rossetti. Allenatore: Camplone.

ARBITRO: Meraviglia di Pistoia (Teodori di Fermo e Pompei Poentini di Pesaro).

MARCATORI: 2′ Corazza

NOTE: Spettatori: 12147. Ammoniti: Loiacono (R), Pinto (C), Rivas (R), De Rose (R), Di Molfetta (C), Biondi (C), all. Toscano (R), Bellomo (R), Mbende (C), De Francesco (R). Calci d’angolo: 7-2. Recupero: 2’pt; 5’st.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.