Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

SERIE D GIRONE I 2019-20: IL PUNTO SULLE CALABRESI DOPO LA 2A GIORNATA

45

Una vittoria (Corigliano) e quattro sconfitte (CittanoveseCastrovillariRoccella e Palmese). E’ questo il resoconto per le cinque compagini calabresi scese in campo domenica 8 settembre nella 2a giornata del massimo torneo dilettantistico nazionale.

L’unica gioia del pomeriggio giunge da Corigliano dove i cosentini, grazie all’uno-due di capitan Cosenza Schena all’approssimarsi della prima mezz’ora, spengono le velleità del neopromosso Marina di Ragusa andato in rete con l’ex neroverde Mistretta su calcio di rigore.

Perde la Cittanovese in quel di Licata che, al termine di novanta minuti spettacolari quanto rocamboleschi (giallorossi due volte in vantaggio con due sberle dalla distanza di Lavilla e Tripicchio dopo il provvisorio pareggio di Convitto), deve arrendersi a Gallon e Cannavò su calcio di rigore (nell’occasione espulso Latella) abili prima nel pareggiare e poi, quando mancava ormai un nulla alla fine, a mandare al tappetto l’undici di Franceschini.

Trasferta amara anche per il Roccella che deve arrendersi di misura al sorprendente Biancavilla. Siciliani che incassano i tre punti con un guizzo dell’attaccante argentino Amaya che, a un quarto d’ora dal novantesimo, rimedia all’errore dal dischetto di Lucarelli a inizio ripresa. Gara giocata a porte chiuse.

Perde, senza quasi mai entrare in partita, la Palmese al Giuseppe Lopresti. 2-4 a favore del F.C. Messina e peloritani che, dopo aver pescato il primo vantaggio con un perfetto fendente di Giuffrida, dilagano grazie a una sensazionale tripletta messa a segno da Gomes (possente attaccante originario della Guinea-Bissau in possesso di passaporto portoghese) in appena dieci minuti. Per l’undici di Dal Torrione reti di Misale (colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Chiavazzo) e Condomitti su calcio di rigore. Per la Palmese (considerando i 23 tornei di Serie D) una simile falsa partenza (0 punti nelle prime due uscite) è avvenuta solo in altre due annate a cavallo tra gli anni ’70 e ’80.

Questi, infine, i risultati maturati sugli altri campi:

A.C.R. Messina – Acireale 1-2;

Giugliano – Troina 2-0;

Nola – Marsala 1-0;

Palermo – San Tommaso 3-2 (per i rosanero decisiva la doppietta di Ricciardo).

A comandare la classifica, con 6 punti a testa, ci sono… Acireale, Palermo e Biancavilla.

RCSPORT

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.