SERIE D | IL ROCCELLA SI PREPARA ALL’ESAME-CAPOLISTA

119

Il tecnico Galati recupera gli under Pascuzzi e Soraci Leonardi in prima linea

Anche se sulla carta il pronostico è tutto a favore degli avversari, il Roccella di mister Galati, con i suoi giovani e soprattutto con la corsa e l’attuale freschezza atletica, farà di tutto domenica prossima per fare lo sgambetto al favorito e blasonato Palermo di Pergolizzi. La squadra da battere nella corsa per approdare in serie C.

L’atteso match, il primo stagionale che la corazzata formazione rosanero disputerà in Calabria, si giocherà, per questioni di capienza dello stadio e di ordine pubblico, sul campo neutro di Locri. È stata la stessa società del Roccella, onde evitare inutili rischi vista la possibile e altissima affluenza di pubblico, siciliano e calabrese, a chiedere – e ottenere – dalla Lega lo spostamento di campo. Al di là, comunque, del numero di spettatori, domenica prossima sarà, per l’intero comprensorio della Locride, una vera festa di sport che nessuno, chiaramente, vorrà perdersi anche perché nelle file del Palermo scenderanno in campo atleti con alle spalle recenti esibizioni nei campi di serie A e B.

Contro la blasonata formazione, il trainer Galati, rispetto alla sfortunata trasferta di domenica scorsa a Biancavilla (sconfitta di misura immeritata per la formazione reggina), dovrebbe recuperare a tempo pieno alcuni giocatori, tra cui i giovani centrocampisti fuoriquota Pascuzzi e Suraci.

Novità, inoltre, potrebbero esserci in attacco: accanto, infatti, ad uno tra Santaguida e Figliomeni potrebbe trovare spazio il 2001 Leonardi. Nella doppia seduta di allenamento di ieri, comunque, a Roccella sono arrivati, in prova, altri cinque giocatori, tra cui un paio di under. Il ds amaranto, Cecco Curtale, comunque, è impegnato a trovare un forte attaccante.

ANTONELLO LUPIS (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.