Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

SERIE D | NOLA-ROCCELLA 1-0, DECIDE ESPOSITO

111

L’esultanza di Francesco Esposito racchiude tutta la grinta e la voglia di fare bene da parte del Nola. Il calcio di punizione del classe ’97 vale il prezzo del biglietto. Il Nola è stato superiore al Roccella per larga parte del match, sfiorando la rete in molteplici occasioni sia nel primo che nel secondo tempo. Solo la sfortuna o la mancata precisione ha impedito alla truppa bianconera, guidata da mister Esposito, di portare a casa un cospicuo bottino in fatto di reti messe a segno; tutto sommato l’importante è aver conquistato i tre punti.

La gara inizia con Guarro punta centrale, Stoia e Chiacchio completano il pacchetto offensivo.

Al 4’ il primo sussulto è ad opera di Francesco Mileto, di professione difensore, che ci prova di testa trovando, forse, un tocco di mani in area di un avversario. Per il direttore di gara, Mastrodomenico di Policoro, è tutto regolare.

All’8’ svarione difensivo di Gargiulo, per sua fortuna il Roccella non ne approfitta.

Al 18’ Domenico Todisco scaglia un potente destro deviato in angolo da Scuffia. Lo stesso estremo difensore calabrese smanaccia in qualche modo sul calcio d’angolo battuto da Gaye direttamente verso la porta.

Al 23’ è il Roccella ad impensierire la retroguardia di casa ma clamorosamente La Gamba ostruisce il compagno Santaguida impedendo il colpo di testa del numero 9 amaranto.

Al 30’ Stoia serve Todisco che va al cross, Guarro piazzato in area non ci arriva.

Scuffia, al 34’, è chiamato al grande intervento su Stoia, il numero 10 di casa piazza bene la palla di testa ma il numero 1 amaranto si allunga e dice di no.

1’ di recupero e squadre negli spogliatoi sullo 0-0. Il tema della gara non cambia nel secondo tempo.

Al 52’ Stoia vede Chiacchio sul secondo palo e lo serve, la conclusione del classe 2000 non è delle migliori.

Al 63’ Gaye fa partire un gran cross diretto verso il palo lontano dove Todisco si muove bene, l’esterno destro bianconero sfugge alla marcatura in grande stile ma il colpo di testa è neutralizzato da Scuffia.

Il Nola continua a macinare gioco senza trovare un vantaggio che appare ormai meritato.

Ma al 73’, come un fulmine a ciel sereno, Santaguida colpisce la traversa. Provvidenziale però è l’intervento di Bruno Capasso: il portiere classe 2000 ci mette le dita, la traversa fa il resto.

Un episodio che dà il via a 6’ di sana follia. Al 74’ Suraci viene ammonito nei pressi dell’area Nola. Sul capovolgimento di fronte, al 76’, Giliberti cerca la gloria personale costringendo Scuffia alla parata. Non è finita: la difesa ospite è approssimativa nel disimpegno, sul pallone si fionda Langella che col sinistro trova il braccio largo di Suraci. Doppio giallo e Roccella in 10 uomini.

Sugli sviluppi del calcio di punzione, al 79’, ecco la rete del vantaggio nolano. Francesco Esposito, subentrato a Guarro poco dopo l’ora di gioco, disegna la parabola perfetta che batte Scuffia. 1-0 Nola e tifosi in estasi. Esposito mostra i muscoli, per poi beccarsi un giallo evitabile.

A vantaggio ottenuto, la partita scorre senza patemi per i locali verso il novantesimo.

Nel pieno dei 6’ di recupero, al 92’, estemporanea conclusione ospite del classe 2001 Ciro Di Franco. Il giovanissimo numero 16 è sfortunato trovando prima la traversa e poi la riga di porta a negare il pareggio ai calabresi.

Il triplice fischio sa di liberazione e dà il via alla festa di tifosi e staff tecnico. La questione stadio, almeno per queste ore, passa in secondo piano.

 

 

IL TABELLINO

 

S.S. NOLA 1925 – A.S ROCCELLA        1-0

MARCATORE: 79’ F. Esposito

NOLA: Capasso, Raimondi (72’ Catavere), Guarro (62’ F. Esposito), Calise (72’ Reale), Mileto, Gargiulo, Todisco, Langella, Chiacchio (70’ Giliberti), Stoia (93’ S. Sannia), Gaye. A disposizione: Anatrella, Marrella, Moreschini, Di Caterino. All. Esposito.

ROCCELLA: Scuffia, Faiello, Mbaye, Magno (83’ Leveque), Liviera, La Gamba, Suraci, Osei, Santaguida (88’ Di Franco), Ritano (83’ Pascuzzi), Leonardi (62’ Figliomeni). A disposizione: Commisso, Manganaro, Sangare, Cavallaro, Iuculano. All. Galati.

AMMONITI: Suraci (R), F. Esposito (N), Santaguida (R)

ESPULSO: Suraci (R)

RECUPERO: 1’ e 6’

ARBITRO: Leonardo Mastrodomenico di Policoro

ASSISTENTI: Vincenzo Abbinante di Bari e da Marco Colaianni di Bari

VIDEONOLA.TV

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.