Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

SERIE D | ROCCELLA CORRE AI RIPARI IN ARRIVO TRE ELEMENTI

157

Il bomber brasiliano Gomes, l’esperto esterno Manganaro e un portiere under (2000)

Il Roccella di Galati c’è, è vivo e, soprattutto, è pronto a giocarsi le chance di salvezza fino all’ultima giornata di campionato. Pur, quindi, perdendo in casa domenica scorsa la sfida contro il forte e favorito Palermo, una vera corazzata in fatto di organico, la compagine amaranto ha dimostrato, anche contro la quotatissima formazione rosanero, di avere le carte in regola per centrare l’obiettivo della salvezza.

Ora come ora al “verde” Roccella di Galati (con una media di poco superiore a 20 anni il team amaranto è la squadra più giovane del campionato) manca solo un vero e proprio attaccante d’area, un giocatore, insomma, in grado negli ultimi sedici metri di scaraventare con disinvoltura e naturalezza il pallone dentro la porta degli avversari.

A breve, comunque, dalla platea degli svincolati il dinamico e intraprendente ds del Roccella, Cecco Curtale, dovrebbe tirare fuori dal suo cilindro il bomber utile alla formazione amaranto. Salvo, quindi, sorprese dell’ultima ora a vestire la maglia del Roccella dovrebbe essere un attaccante brasiliano di 24 anni: Bruno Bryan Gomes Dos Reis, possente bomber con alle spalle significative esperienze nei campionati di terza serie del Brasile e del Portogallo. Ma non è tutto. Dopo aver, infatti, avuto il via libera anche dal tecnico Galati, il direttore sportivo della società ionica, Curtale, ha rinforzato ulteriormente anche la fascia sinistra del team calabrese accaparrandosi l’esperto e tenace esterno trentenne, ex Hinterreggio e Lamezia, Salvatore Manganaro. Entro sabato prossimo, inoltre, la società tessererà pure un portiere di belle speranze classe 2000 di cui, appunto, si dice un gran bene.

È chiaro che ora il Roccella, avendo solo un punto in classifica dopo tre gare, dovrà cominciare a conquistare risultati positivi e migliorare sensibilmente la propria posizione occupata nella classifica. Domenica prossima, quindi, contro il Nola (si giocherà sul neutro di Volla) la squadra di Galati è fortemente intenzionata a muovere la classifica e, quindi, a conquistare in terra campana un risultato positivo.

ANTONELLO LUPIS (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.