Gio. Mag 13th, 2021

A Siderno già da ieri è clima di festa. Il corso della Repubblica è ormai pieno di bancarelle e il traffico è stato bloccato sin dalla scorsa notte per consentire agli ambulanti di gestire i punti di vendita. E la viabilità cittadina è già messa a dura prova. Le strade adiacenti il Corso, la via Ionio , Piazza Stazione e piazza Municipio, sono intransitabili dalle auto. Un rituale che si ripete ogni anno ma che è un sacrificio che per i cittadini sidernesi sono ormai abituati a fare.

Guest star della festa patronale quest’anno sarà la cantante Ivana Spagna che si esibirà il giorno della chiusura, domenica. Ma, a parte il rituale dei festeggiamenti civili che prevedono anche per domani e sabato concerti e manifestazioni folkloristiche, la grande attenzione dei cittadini e sulle manifestazioni religiose, e in particolare sulla processione in mare di sabato. La Madonna portata a spalla dai fedeli si imbarcherà su una barca e scortata da una “flotta” di imbarcazioni si sposterà in mare lungo tutto il litorale cittadino per poi tornare a terra, sulla spiaggia antistante la chiesa di Portosalvo, dove sarà celebrata la messa.

Altro rituale molto atteso è la processione per le vie cittadine che chiuderà le manifestazioni, che richiama sempre una folla notevole. A ciò c’è da aggiungere la consegna e l’accensione del cero votivo con la partecipazione dei responsabili dell’amministrazione comunale che portano il cero in corteo dal palazzo municipale alla cattedrale. Rituali che hanno fatto la storia della festa patronale sidernese, certamente la più importante di tutto il comprensorio ionico. Quest’anno tutti si aspettano una festa ancora più grande del solito. Pioggia permettendo, visto che ieri ci sono state brutte avvisaglie. E in molti sono pronti ad affidarsi alla benevolenza della Madonna.

ARISTIDE BAVA (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.