SIMERI MARE: ARRIVA LA PRIMA CONDANNA PER L’OMICIDIO ROSSO

483

Arriva la prima condanna per l’omicidio di Francesco Rosso, il macellaio ucciso a Simeri Crichi, nel Catanzarese, nel maggio del 2015.  Il Gup Antonio Battaglia ha infatti stabilito una pena a 17 anni di reclusione per Danilo Monti, ritenuto uno dei presunti esecutori materiali.

 

Secondo l’accusa, il giovane avrebbe sparato tre colpi di pistola centrando Rosso che in quel momento stava lavorando all’interno della macelleria di famiglia.

Monti, che è stato processato con il rito abbreviato, avrebbe agito con la complicità di altre due persone che sono ad egual modo imputate ma hanno scelto di essere processate con il rito ordinario.

Cn24tv.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.