A COSENZA GLI OPEN INTERNAZIONALI CALABRIA DI KARATE “MATTEO PELLICONE”. EVENTO SPORTIVO STORICO A CURA DELLO STAFF REGIONALE FIJLKAM

950

Da venerdì 1 novembre a domenica 3 novembre, la città di Cosenza verrà pacificamente invasa da oltre mille atleti, tecnici, dirigenti sportivi e accompagnatori per gli Open internazionali Calabria di Karate, intitolati al compianto grande presidente della FIJLKAM (federazione italiana judo, lotta, karate, arti marziali), Matteo Pellicone. Un evento di portata internazionale e di elevatissima qualità, al quale, non mancheranno , le migliori squadre di Karate italiane, comprese quelle dei Gruppi Sportivi delle Forze dell’Ordine e Militari, e, anche, alcune delegazioni straniere, come la nazionale cambogiana e quella pakistana. Un momento storico, fra i più importanti, nella storia dello sport calabrese e meridionale, in genere. Gli Open di Calabria, che rientrano nel circuito del ranking nazionale, per l’assegnazione di punteggi a coloro i quali avranno il privilegio e l’onore di vestire la maglia azzurra, si svolgeranno all’interno del PalaFerraro, di via Popilia, della città dei lupi, alla presenza della signora Marina, moglie di Matteo Pellicone, del presidente nazionale del settore karate federale, il Maestro Sergio Donati e del responsabile dell’attività nazionale federale, di settore, il Maestro Pippo Sciacca. La FIJLKAM, attualmente presieduta da Domenico Falcone, e il cui presidente onorario di settore è il professore Giuseppe Pellicone, fratello del compianto Matteo e, anch’egli, presente a Cosenza, è degnamente rappresentata, in Calabria, da uno staff dirigenziale e tecnico, presieduto dal Maestro Gerardo Gemelli. L’evento è stato fortemente voluto e organizzato, con grande spirito di sacrificio ed encomiabile impegno, proprio questa straordinaria equipè, del settore karate, formata, oltre che da Gemelli, dalla presidente di settore, Franca Bilardi, e dai Maestri dottoressa Viola Zangara (motore inesauribile del comitato regionale e dell’organizzazione di tutte le iniziative che si svolgono sul territorio calabrese e oltre), Enzo Migliarese, Francesco Bellino e Luciano Dichiera. Quest’ultimo, che riveste anche il prestigioso ruolo di responsabile delle squadre universitarie, a livello nazionale, Vero Cuore del Karate Calabria, che con un apporto di alto livello professionale, ha contribuito a cambiare il volto dello sport orientale, in Calabria, facendo lievitare i parametri qualitativi dello stesso, in modo vertiginoso. Un plauso, dunque, a queste donne e uomini del Karate e dello Sport, Vero e Puro calabrese, che mostrano un volto altamente positivo di una terra, per troppo tempo deprivata sotto molteplici aspetti.

Lo staff regionale calabrese. Da sinistra: il maestro Dichiera, il presidente e maestro Gemelli, il maestro Bellino, la maestra Zangara, la presidente di settore, Bilardi, il maestro Migliarese.


Il logo ufficiale, creato da Carmen Artusi, giovane atleta calabrese dell’ASD San Marco Argentano diretta dal Maestro Luciano Dichiera

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.