ALLA CASA DELLE ERBE DELLA LOCRIDE DOMENICA PROSSIMA “RITI, MITI ED ERBE D’AUTUNNO”

89

Alla Casa delle Erbe della Locride domenica prossima “Riti, Miti ed Erbe d’Autunno”
Nuovo appuntamento alla Casa delle Erbe della Locride, stavolta dedicato all’Autunno, stagione ricca di cambiamenti e significati profondi. Domenica 27 ottobre 2019 nel suggestivo sito, tra il monte Tri Pizzi e la fiumara di Antonimina (RC), è in programma “Riti, Miti ed Erbe d’Autunno”.
«Un saluto affinché la stagione in corso sia propizia nel clima e nei doni della terra – sintetizza, presentando l’evento, Marò D’Agostino, custode della Casa e presidente del Circolo organizzatore – ma anche una promessa di attenzione e rispetto a Madre Natura». Quella stessa Natura che una volta, proprio in questo periodo, veniva festeggiata celebrando la fine del raccolto e l’inizio dell’anno agricolo quando il terreno veniva preparato per la semina. Tempo delle potature, dell’acqua e della protezione di quanto dovrà germogliare in primavera; tempo di meditazione e osservazione che preparano all’inverno.
Riti e festeggiamenti sono andati perduti, ma nell’ avamposto della Casa delle Erbe, dove è ritrovato il rapporto con la Natura, si dà spazio anche alla ricerca e alla memoria di questi momenti che hanno improntato la tradizione e la storia della cultura contadina calabrese. Una cultura in cui hanno aleggiato miti e riti dell’antica Grecia e Magna Grecia dove si celebravano i Misteri Eleusini e le Tesmoforie, che rievocavano il rapimento di Persefone, figlia della dea Demetra che regolava i cicli vitali della terra, condotta agli inferi da Ade che ne fece la sua sposa. Demetra, fin quando non riebbe sua figlia, rese arida la terra impedendo ai semi di germogliare. In autunno si rinnova il sacrificio della dea che, dopo la luce della primavera e dell’estate, è costretta a inoltrarsi nel buio della Terra. Un luogo che proietta, però, verso il ringraziamento e la speranza di un nuovo ciclo propizio. Il ricco programma della giornata si sviluppa, com’è consuetudine organizzativa della Casa delle Erbe, attraverso momenti di convivialità e condivisione enogastronomica, meditazione e azioni di conoscenza, dalla passeggiata di osservazione e riconoscimento delle erbe spontanee autunnali al percorso sensoriale con il racconto dei riti autunnali, alla tessitura degli intenti.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.