Sab. Mag 15th, 2021

Il Presidente Gianpiero Vigliarolo e tutto il consiglio di Istituto, condanna fermamente L’ultimo episodio, in ordine di tempo, quello avvenuto l’altra notte, che per l’ennesima volta, degli ignoti si sono introdotti furtivamente nella scuola elementare dell’istituto Comprensivo “ Falcone-Borsellino” in via Corrado Alvaro di Marina di Caulonia (RC), probabilmente forzando alcune finestre. Una volta dentro l’istituto hanno imbrattato i muri e scaricato alcuni estintori a polvere sul pavimento. “Ovviamente saranno le forze dell’ordine a trovare i colpevoli, ma il ripetersi dopo alcuni anni trascorsi serenamente, fa supporre una situazione non più sopportabile, che merita un ragionamento più ampio per cercare di capire le cause che muovono taluni individui a trasformarsi in vandali e prendersela con la scuola, baluardo di legalità e presidio di cultura, che svolge una funzione fondamentale nella nostra piccola comunità”. Un atto vandalico che umilia per l’ennesima volta la popolazione scolastica: dirigenti, insegnanti e alunni. Senza trascurare l’avvilimento e la rabbia dei genitori, che non si capacitano del ripetersi di questi comportamenti abietti. Oggi più che mai è indifferibile di mettere in sicurezza gli istituti scolastici dai continui attacchi della microcriminalità. “Come Rappresentante del consiglio d’Istituto, proporrò al più presto alla Dirigente un consiglio d’ Istituto straordinario, dove sarebbe gradita la presenza del Sindaco e dell’assessore all’istruzione, per trovare insieme una soluzione definitiva a tale degrado, sarebbe auspicabile mettere in sicurezza al più presto le sedi scolastiche con un apparato esterno di videsorveglianza notturna.”

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.