DA MANTOVA, NOTIZIE CONFORTANTI PER IL PICCOLO FRANCESCO GIACCO

306

Registriamo, purtroppo, una non felice notizia sportiva: il piccolo Francesco Giacco, 11 anni, campione interregionale di motocross 2019, oggi, durante la gara del “Trofeo delle Regioni FMI”, tenutasi nel circuito di motocross “Tazio Nuvolari” di Mantova, ha subìto un incidente, e si trova adesso ricoverato presso il Nosocomio della città lombarda con la gamba ingessata (pare ci sia stata una doppia frattura) e sotto osservazione medica.

Dalle notizie che abbiamo chiesto e gentilmente ci ha dato lo zio Domenico Testino, il piccolo Francesco è dispiaciuto per l’esito della gara, essendo lui un grande combattente nonostante la sua giovanissima età, ma in questo momento, dopo qualche ora di sofferenza, riposa tranquillamente, e probabilmente, se i medici lo riterranno opportuno, domani potrà uscire dall’Ospedale e fare ritorno a casa con suo papà.

Francesco Giacco, dopo l’esaltante campionato interregionale di motocross vinto nella sua categoria 85 cc junior, quest’oggi si trovava a rappresentare la Calabria nel “Trofeo delle regioni FMI”, ossia una delle gare più importanti a livello nazionale, che mette a confronto le rappresentative di 16 regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano, in un confronto serrato tra i migliori  piloti non professionisti in Italia. Ben 350 iscritti per questo evento e presenze che hanno superato le duemila persone sul circuito di Mantova, città dello sport 2019.

Davvero sfortunato l’episodio dell’incidente del nostro campioncino n.20, Giacco: pare che durante un salto, un altro concorrente gli sia piombato addosso causando la caduta. 

Riportiamo di seguito il messaggio di sostegno e vicinanza diffuso dal club motoristico di cui il piccolo Giacco è valido rappresentante:

Il giovane Francesco Giacco, portacolori del nostro club e di quella Calabria che ama autenticamente il motocross, si e’ infortunato quest’oggi mentre rappresentava la Calabria al Trofeo delle Regioni. Auguri di pronta guarigione e di una ancor piu’ rapida ripresa. Sappiamo che sei ancora in ospedale con la gamba in trazione o gia’ ingessata. Ti siamo vicini. Se fossimo stati presenti saremmo rimasti con te e con Papa’, in Ospedale. Com’era giusto che fosse perche’,sport a parte, i veri amici si vedono nel momento del bisogno e non solo quando ci presentiamo alle iscrizioni.


Anche la nostra emittente, si unisce nell’augurio:

Siamo convinti che da questo spiacevole episodio Francesco si rialzerà più forte e più deciso di prima, ed è per questo che siamo vicini a lui e a tutta la sua famiglia, augurandogli un presto ritorno a casa, a scuola e… in pista!!!

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.