IL ROCCELLESE TASSONE PRIMO A RIVA DEL GARDA

214

Bene nella Fanatic/Duotone davanti ad Alberto Coffele e Davide Manzini

Pure quest’anno una delle classifiche del “Gps Pier Speed Contest”, la competizione internazionale di windsurf che si svolge annualmente a fine settembre a Riva del Garda, ha visto premiata sul podio l’abilità nello sfidare il vento e la tenacia di un calabrese.

Si tratta di Francesco Tassone di Roccella che si è aggiudicato il primo posto nella classifica Fanatic/Duotone del Contest con una velocità di 33 nodi, seguito da Alberto Coffele e Davide Manzini.

Già nell’edizione dell’anno scorso del Pier Speed Test (dove si possono anche provare in anteprima le nuove tavole), tenutasi sempre nel magico scenario del lago di Garda, il “rider” calabrese si era aggiudicato il primo premio nella medesima competizione, gareggiando per RRD (Roberto Ricci Design) con un’andatura di 31.52 nodi. Quest’anno ha fatto ancora meglio in velocità. Avvocato amministrativista nella vita, cinquantenne, Francesco Tassone si divide per la sua professione tra Roccella e alcune città del nord Italia, ma quando gli è possibile nel tempo libero, oltre ad allenarsi tra le onde dello Jonio, gira il mondo per coltivare la sua passione per il windsurf. Passione che lo accompagna dai tempi dell’adolescenza e che lo ha visto anche distinguersi in passato in varie competizioni sportive nelle più note località surfistiche del Brasile, delle Canarie e di Capo Verde.

STEFANIA PARRONE (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.