MELCORE CON OCCHIUTO «OLIVERIO HA FALLITO»

115

L’ex consigliere comunale probabile candidato alla Regione con il centrodestra

Si è costituito nella cittadina roccellese un comitato, composto da diversi e autorevoli rappresentanti di numerosi comuni della Locride, avente lo scopo di proporre e sostenere la candidatura a governatore della Calabria di Mario Occhiuto, attuale sindaco di Cosenza. Referente e responsabile del comitato comprensoriale della Locride è stato designato il roccellese, ed ex amministratore locale e provinciale, Walter Melcore, probabile candidato a consigliere regionale nella prossima e imminente competizione elettorale.

«La deludente esperienza governativa della Regione negli ultimi 10 anni – ha evidenziato Melcore in un comunicato diffuso agli organi dell’informazione – i fallimenti della sanità calabrese, la totale assenza di un piano dei trasporti che avvicini commercialmente e, più in generale, tatticamente la nostra terra al resto del mondo, il turismo che arranca, l’ambiente fortemente compromesso e tanto altro, fanno ampiamente intendere che c’è necessità urgente di scelte radicali e di un nuovo governo in discontinuità col precedente in modo da programmare e attuare un programma di sviluppo serio e credibile».

È innegabile – ha aggiunto Melcore – che Mario Occhiuto rappresenta in questo momento storico il politico che può validamente assumersi queste responsabilità e il quadro politico regionale che registra la crisi profonda del centrosinistra dovrebbe favorire l’affermazione dei centrodestra unito attorno alla proposta di Occhiuto e di un programma valido, serio ed efficace».

«I componenti del neo comitato – ha concluso Melcore – sentono però forte il dovere di affermare che, a dispetto delle ingerenze politiche che a livello nazionale inquinano fortemente e compromettono le prospettive politiche che si vanno creando a livello regionale, che almeno questa volta si rispettino le scelte e le proposte maturate in Calabria a salvaguardia di un possibile e migliore destino del popolo calabrese».

ANTONELLO LUPIS (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.