RIACE (RC): SULLA RIMOZIONE DELLA CARTELLONISTICA, IL SINDACO ANTONIO TRIFOLI RISPONDE AL CONSIGLIERE MARIA SPANÒ

284

L’amministrazione comunale, nella ricorrenza del 350° anniversario dell’arrivo della reliquia di San Cosimo preso la nostra comunità, ha installato una cartellonistica per commemorare tale evento.

In tutte le vie di accesso al cento abitato di Riace superiore sono state ubicate delle cartellonistiche che davano il benvenuto a Riace “paese dei S.S. Medici Cosimo e Damiano” .

Nella via di accesso d Riace marina unitamente ad altra cartellonistica risultata collocato un pannello artistico dipinto a mano ritraente la vittima di mafia Peppino Impastato raffigurato da una persona di colore.

Tale cartellonistica si trova attualmente nei locali comunali ed è intenzione di questa Amministrazione collocarla unitamente ad altri cartelli in luoghi più “idonei” che a breve saranno individuati.

Ricordo all’interrogante che il sottoscritto e la propria famiglia sono sempre stati dalla parte dello Stato e contro ogni fenomeno mafioso.

L’Amministrazione comunale che mi onoro di presiedere è dell’avviso che “l’antimafia” non va solamente “predicata” ma “PRATICATA” nelle frequentazioni e nei comportamenti che ognuno di noi attua quotidianamente

Il Sindaco

Antonio Trifoli

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.