5 Dicembre 2020

Guzzo: «Attenzione costante ai bisogni e al comfort dei lavoratori»

È ripartita ieri al call center di Locri l’attività del Servizio Clienti di Enel Energia, gestito da “System House”. Che, come ha spiegato il responsabile della struttura locrese Giancarlo Guzzo, è la capofila del raggruppamento di imprese (System House e System Data Center), che si è aggiudicato tre lotti della gara indetta da Enel Energia per il proprio servizio clienti, accessibile tramite numero verde. I lotti aggiudicati dalla “System House”, grazie alla capacità di garantire continuità occupazionale, sono quelli di Pistoia, Taranto e appunto Locri.

«Noi – ha detto Guzzo – siamo orgogliosi dell’opportunità che ci è stata data, e fieri di poter confermare che abbiamo mantenuto i nostri impegni, e riassorbito per intero il personale uscente, circa 220 persone, con le medesime condizioni in essere in precedenza e con totale rispetto della territorialità, ad esito di confronti sereni e costruttivi con le parti sociali e con le istituzioni, che hanno accompagnato l’intero percorso».

Le persone occupate al call center di Locri «continuano ad operare sull’attività, nella medesima sede precedente dove – ha spiegato Guzzo – è già stato avviato il piano di ammodernamento che porterà in breve tempo la sede ad acquisire gli standard propri delle nostre aziende, nel quadro di una attenzione costante ai bisogni e al confort dei lavoratori».

Il responsabile della struttura locrese ha sottolineato che l’azienda è «una realtà imprenditoriale sana, che ha saputo costruire la propria credibilità con un approccio etico e sostenibile», e che la strada intrapresa dalla System House è quella della «valorizzazione delle competenze delle risorse e della innovazione, anche tecnologica, dei servizi sempre nel rispetto dei propri collaboratori e sempre attuando una politica di welfare a loro favore».

Si è detto infine convinto che «tutti i lavoratori che sono adesso entrati a far parte di questa realtà sapranno cogliere con entusiasmo rinnovato le sfide che ci attendono, dimostrando di meritare a pieno diritto un posto di primo piano in questo mercato. Sarà il primo passo verso gli sviluppi futuri: forte è la volontà di creare i presupposti per una crescita delle attività e delle prospettive occupazionali connesse».

p.l. (gazzetta del sud)

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.