Lun. Mag 17th, 2021

A quattro anni di distanza dall’ultima esperienza sulla panchina giallorossa, Francesco Ferraro torna ad essere il tecnico della Cittanovese (sostituisce l’esonerato Ivan Franceschini, ndr).

IL TECNICO, DOPO AVER INTRATTENUTO UN CONFRONTO CON LA SOCIETÀ, LO STAFF E I CALCIATORI ALL’INTERNO DEGLI SPOGLIATOI, QUESTO POMERIGGIO HA CONDOTTO LA PRIMA SEDUTA D’ALLENAMENTO DELLA SUA GESTIONE.
Molti i concetti affrontati nel corso della sessione di lavoro, con particolare attenzione alla “pulizia” nell’esecuzione dei gesti tecnici. Poi l’introduzione di alcuni concetti tattici che verranno ripresi nel corso delle prossime settimane.

LE PAROLE DI FERRARO
«Non potevo dire di no alla chiamata della Cittanovese – ha affermato il tecnico di Polistena al termine dell’allenamento – e sono felice di riabbracciare questa piazza a quattro anni di distanza. Conosco l’ambiente di Cittanova e spero di poter lasciare un segno sul percorso sportivo della squadra giallorossa, come avvenuto nella stagione 2015/2016. Adesso – ha proseguito il mister ex Castrovillari – siamo chiamati da subito a triplicare gli sforzi in direzione della qualità e dell’abnegazione, ed io per primo avrò il compito di non trascurare alcun dettaglio umano, tecnico e ambientale che riguarda i ragazzi o il progetto sportivo. Senza dubbio – ha concluso Ferraro – in questo percorso un ruolo importante lo giocheranno i tifosi. Se la piazza si stringe a questo gruppo, e se rimarremo tutti uniti, ci toglieremo delle belle soddisfazioni”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.