Gio. Mag 13th, 2021

Intanto la società ha tesserato il centrocampista Scarano e l’under Federico Cornia

In trasferta, la dea bendata continua a voltare le spalle al Roccella del trainer Francesco Galati. Come, infatti, era successo nelle precedenti trasferte di Biancavilla, Nola e Savoia, domenica scorsa pure al “San Filippo” contro l’Acr Messina il team amaranto ha perso, in piena zona Cesarini, una partita assurda. La gara, infatti, è stata letteralmente dominata dalla squadra di Galati tant’è che la formazione ionica ha creato, giocando davvero un calcio spettacolare, non meno di 7-8 nitide occasioni da rete, fallendo, però, da distanza ravvicinata tutte le ghiotte palle-gol.

Al danno poi si è aggiunta, nei minuti finali del match, la beffa visto che i padroni di casa, in uno dei pochi tiri verso lo specchio della porta difesa dall’ottimo Scuffia, sono riusciti, grazie anche ad una indecisione della retroguardia roccellese, a sbloccare il risultato e ad accaparrarsi, inaspettatamente, l’intera posta in palio. La sconfitta rimediata a Messina e i concomitanti risultati positivi ottenuti da gran parte delle squadre che si trovano nella parte bassa della graduatoria hanno reso ora difficile la posizione del Roccella (penultimo posto in compagnia del Marina di Ragusa).

Domenica prossima, quindi, nel delicato derby calabrese contro il Castrovillari la squadra del presidente Maurizio Misiti dovrà per forza di cose conquistare l’intera posta in palio. Un successo, infatti, consentirebbe al Roccella di risalire la china, alzare il morale e dimenticare l’inaspettato stop di Messina. Contro i “cugini” del Castrovillari il trainer Galati potrebbe recuperare l’eclettico centrocampista offensivo Kamarà, assente a Messina per via di un problema muscolare. Da rilevare, infine, che in questi ultimi giorni il Roccella ha tesserato altri due nuovi giocatori: il centrocampista, classe 1995, Nicola Scarano, ex Aversa Normanna e Termoli Calcio, e l’attaccante “under” (’99), Federico Cornia, ex Castelvetrano e Levante B.

ANTONELLO LUPIS (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.