GIOIOSA JONICA: UNO SPORTELLO D’ASCOLTO PER STUDENTI E DOCENTI

244

La dirigente Cherubino: «C’era bisogno di nuovi strumenti di supporto»

È stato firmato presso l’auditorium comunale il protocollo di intesa tra l’Anpec Calabria (Associazione nazionale pedagogisti clinici) e l’istituto comprensivo Gioiosa Jonica – Grotteria che prevede la realizzazione del progetto “Sportello di ascolto” che porterà alla creazione di uno spazio libero di dialogo e sostegno per i docenti, i genitori e gli alunni, gestito da un team di psicologi e pedagogisti professionisti, che accompagneranno, mediante momenti di ascolto e formazione, l’intero percorso educativo e formativo di tutti i soggetti coinvolti nel mondo della scuola. Il documento è stato firmato dalla dirigente scolastica Marilena Cherubino e da Francesca Cartellà, direttore regionale dei pedagogisti clinici della Calabria; il progetto che prenderà il via i primi giorni di dicembre. Gli incontri previsti saranno due al mese è l’obiettivo sarà quello di iniziare a lavorare in maniera educativa e collaborativa al fine di insegnare ai docenti, e non solo, a gestire la classe e risolvere conflitti di ogni specie. Molto soddisfatta per questa nuova collaborazione la dirigente Cherubino che ha spiegato quali siano i motivi alla base di questa partnership: «C’è bisogno di nuovi strumenti di supporto e questo sportello rappresenta un passo avanti non solo per il nostro istituto ma per tutto il territorio perché permette di avvicinare ulteriormente le famiglie e la scuola». Francesca Cartellà ha sottolineato la necessità di iniziative di questo genere: «Sono molte le famiglie che hanno bisogno di aiuto e quando lo chiedono la scuola deve essere pronta a soddisfare queste richieste».

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.