A MARTONE TRE GIORNI DI FESTA DEDICATI ALLA CASTAGNA

140

E’ tutto pronto a Martone per l’edizione annuale dell’attesissima “Sagra della castagna”, che si terrà nei giorni 8, 9 e 10 novembre prossimi. Come per le passate edizioni, l’appuntamento promosso dalla locale amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giorgio Imperitura, si terrà in piazza Vittorio Emanuele dove verranno allestiti vari punti di ristoro per l’assaggio delle castagne e la degustazione di prodotti tipici locali e del vino novello. Suggestiva e originale, anche quest’anno, la scenografia dentro la quale si svolgeranno le tre giornate di festa, messa in piedi dall’estro impareggiabile dell’assessore allo Spettacolo, Renzo Calvi: il visitatore potrà immergersi in un’atmosfera quasi reale, fatta di boschi, profumi di un tempo e di tanta musica popolare. L’edizione targata 2019, rispetto a quelle precedenti, presenta anche alcune novità importanti. Il programma, infatti, prevede un momento culturale che coinvolgerà alcune realtà produttive del territorio e i sindaci dell’Unione della Vallata del Torbido. Sabato con inizio alle 17,30, su iniziativa del consigliere comunale con delega all’agricoltura e all’ambiente Daniele Loccisano, è prevista la presentazione del libro “L’olio d’oliva tra storia, archeologia e scienza” di Bakhita Ranieri e Thomas Vatrano. «Sarà un momento di confronto e di approfondimento – spiega il consigliere comunale – su un prodotto di eccellenza della nostra terra, com’è l’olio di oliva». A margine della manifestazione è previsto anche una un assaggio dell’olio offerto dalla cooperativa “Nelson Mandela” di Gioiosa Ionica, presieduta da Maurizio Zavaglia, e dal ristorante “La collinetta” di Martone, di Giuseppe Trimboli. Nella giornata di domenica 10 novembre, invece, durante la serata, verranno distribuite 150 piantine di alberi di leccio e carrubo a tutti i bambini e alle loro famiglie presenti alla sagra. «Dal nostro piccolo vogliamo lanciare un messaggio – spiega il primo cittadino di Martone – di educazione civica e di speranza. E vogliamo farlo coinvolgendo i più piccoli, affinché si sentano responsabili nella costruzione di un futuro migliore, rispettoso delle regole a salvaguardia della natura»

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.