CALABRIA, MALTEMPO. ARPACAL: “PIOGGE SUPERIORI AI CENTO MILLIMETRI, MA IL PEGGIO È PASSATO”

248

Dalle prime ore della giornata odierna la Calabria è interessata da precipitazioni intense che in alcune stazioni hanno fatto registrare “valori cumulati assolutamente rilevanti” informa il Centro funzionale multirischi di Arpacal.

In particolare nelle ultime dodici ore sono stati registrati valori significativi nelle stazioni di Fabrizia, Fabrizia-Cassari, Molochio, Taverna-Ciricilla e Santa Cristina d’Aspromonte dove le precipitazioni hanno superato i cento millimetri; valori altrettanto importanti sono stati registrati su tutta la fascia centro meridionale.

Le stazioni anemometriche diffuse sul territorio regionale hanno rilevato valori significativi della raffica di vento, in particolare nella stazione di Motta San Giovanni/Allai (Reggio Calabria) si è registrato un valore di raffica superiore ai 100 chilometri orari. I corsi d’acqua dei bacini ricadenti nella fascia centro meridionale hanno registrato un generale innalzamento del livello idrometrico.

“I modelli previsionali – aggiunge l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente – confermano che le precipitazioni continueranno ad interessare gran parte della nostra regione. Tali precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, saranno accompagnate da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”.

Secondo le previsioni del Centro funzionale multirischi “un graduale miglioramento dovrebbe registrarsi già nella mattinata di domani anche se residui fenomeni precipitativi continueranno ad interessare la nostra regione”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.